Utente 234XXX
Salve,
ho 30 anni appena compiuti e purtroppo mi capita di non avere erezioni soddisfacenti (soprattutto per le partner!)
Vorrei sapere, al di là della giusta preoccupazione per lo stato di salute generale (sono sovrappeso e dovrei dimagrire) se è possibile già dalla mia età ricorrere a farmaci che aiutano l'erezione o se è troppo presto.
Questo credo mi darebbe maggiore sicurezza mentre intraprendo un percorso verso un miglioramento generale dello stato di salute.
In poche parole: sono consapevole del rapporto causa-effetto che c'è fra la mia sedentarietà/sovrappeso e le scarse erezioni, ma non so se "aspettare" di risolvere il problema senza ricorrere ad ausili (come consigliato dal mio medico di base che mi ha NEGATO il farmaco) sia una soluzione "giusta". A dire il vero, anzi, credo mi abbia portato una leggera depressione l'ultimo appuntamento in cui, arrivato al dunque, sono andato in bianco. Inutile dire che quella ragazza non l'ho rivista più per orgoglio personale.
Grazie a chi vorrà aiutarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i farmaci pro erettili non creano dipendenza e/o assuefazione.Inoltre,non e' detto che il Paziente debba necessariamente rispondere alla assunzione...A questo punto,conviene far riferimento ad un esperto andrologo che sappia tracciare un percorso che,sinergicam ente con il Paziente,ristabilisca il benessere sessuale perduto.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
beh, se non creano dipendenza allora io proverei. la tendenza generale è a darli? lei sentirebbe di consigliarne l'assunzione CONTEMPORANEAMENTE a una terapia psicologia adeguata? il punto è che se faccio flop al primo appuntamento poi automaticamente a cascata mi infilo in una sequela di insicurezze che mi portano a non frequentare piu quella persona e ad avere paura di frequentarne altre. il mio medico di base mi ha negato la prescrizione, ho paura di andare da uno specialista che a sua volta me la neghi per indagare le cause psicologiche, che se pure ci sono, non possono bloccare la mia vita mettendola in pausa nell'attesa di una guarigione che a volte richiede anni di analisi.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...un andrologo esperto non avra' difficolta' ad inquadrare dal punto di vista diagnostico,prognostico e terapeutico.Non capisco perché il Suo medico ponga delle riserve in merito alla prescrizioni di farmaci che hanno cambiato e,ormai,fatto la storia della sessuologia.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
ah dottore, non lo capisco neanche io! ma si figuri che di recente, in vacanza in calabria, sono stato addirittura in una farmacia dove non si vendevano i profilattici per "obiezione di coscienza".... viviamo in un paese strano!
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...c'e' molta confusione...ma non fra gli andrologi.Cordialità.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

oggi sono in commercio farmaci vasodilatatori ( viagra, Cialis, levitra) che possono migliorare la qualità dell'erezione in pazienti che abbiano problemi circolatori anche minimali ma sufficienti a creare disagio , incertezza ed anche mancanza di erezione valida con conseguenze anche emozionali ed ansiose.
Sono farmaci che dovrebbero essere assunti dopo un controllo specialistico che escluda controindicazioni ma sono farmaci che possono essere assunti con estrema tranquillità nel senso che non producono danni fisici e non creano dipendenza
se lei ha una cefalea prende serenamente un antidolorifico se ha un incontro sessuale prenda serenamente un farmaco che la possa aiutare.
tutti i farmaci di una certa categoria possono essere acquistati in farmacia solo con prescrizione medica. questo avviene in tutto il mondo ciìvile
Cari saluti