Utente 419XXX
Come mai come finisco di urinare a volte mi esce un liquido giallastro?
Premetto che faccio uso di farmaci antiepilletici (TEGRETOL e XERISTAR).
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione è difficile capire quale sia il suo vero problema clinico ed in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, quindi bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo e con lui iniziare un preciso iter diagnostico con eventuali e mirate valutazioni ecografiche e colturali.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la sua disponibilità,eseguirò il suo consiglio e dopo gli accertamenti che farò se vuole le farò sapere.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

bisognerebbe capire come e in che quantità lei emette questo liquido.
Potrebbe organizzarsi con un contenitore sterile per urine e la mattina al termine della minzione raccogliere nel contenitore le ultime gocce di pipì ed il liquido in oggetto, portarlo in laboratorio per uin esame normale ed una coltura con antibiogramma.
Se il fenomeno persiste consultare uno specialista andrologo o urologo
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2007
Gent.mo Dott.Pozza, posso dirle un particolare di come emetto questo liquido.
Mi capita le volte in cui io sto defecando e durante lo sforzo, poi urino, ma vedo appunto una volta finito le chiazze giallastre sul vater.Tutto questo non avviene sempre, però come ho detto all'inizio tutto è cominciato con la cura contro l'epilessia.Mi scusi ma mi trovo un pò in imbarazzo a descrivere tutto ciò, però è verità.
Cari Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

lasci perdere i farmaci antiepilessia, prima senta un esperto andrologo od urologo e poi, sempre su sua indicazione, faccia le valutazioni colturali ed ecografiche che eventualmente le chiederà e poi ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

non darei molta importanza al fenomeno così descritto ma, comunque, si faccia visitare da uno specialista
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2007
Gent.mi Dott.Pozza e Beretta vi ringrazio per la vostra disponibilità,farò sicuramente come mi avete consigliato sperando di non aver nessuna infezione.
Una volta eseguita la visita e fatti gli esami vi farò sapere.
Grazie
Distinti Saluti
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, qua siamo, se lo desidera, ci aggiorni.