Utente 237XXX
Buongiorno.
Devo seguire una terapia antibiotica con Miraclin 100mg in quanto la mia compagna ha Mycoplasma agalactiae e Ureaplasma urealyticum. Il problema è che la sua ginecologa le ha prescritto (e mi ha prescritto) una terapia di 10 giorni con 2 cp al giorno di Miraclin 100mg. Il mio medico di base mi ha detto che è una terapia un po' "balzana" e che normalmente si assumono 200mg il primo giorno e poi si continua con 100mg al giorno. Assumere 200mg al giorno in due volte dopo i pasti principali è un po' troppo. Cosa devo fare? Seguo la ginecologa o il mio medico (di cui ho fiducia)? Non vorrei che facendo una terapia blanda il problema non si risolvesse e entrambi ci ritrovassimo punto e a capo. D'altra parte non vorrei esagerare con gli antibiotici, se non veramente necessario.
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
il miraclin 100 è una doxiciclina la cui posologia può essere varia a seconda dell'effetto che si vuole ottenere,
non a caso nel bugiardino vi è sempre riportata una dose minima e massima.
Ora se il suo medico Le sconsiglia di usare il farmaco alla posologia indicata dalla ginecologa invece di creare un problema irresolvibile a Lei contatti la ginecologa e dica a Lei le sue osservazioni.
Tutto qs si chiama deontologia medica , cosa che ultimamente è un po dimenticata creando problemi a chi non c'entra niente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto Dott. Mallus. Lunedì chiamerò. Nel frattempo, per scrupolo, prenderò 100mg dopo pranzo e 100mg dopo cena.
Arrivederci.