Utente 135XXX
Buonasera. Vi scrivo perchè sto facendo alcune indagini per poter migliorare la mia salute generale. Andando avanti, piano piano, mi sto convincendo sempre di più che i miei problemi derivino da un unico. Soffro da circa 6 anni di miodesopsie e noto che la situazione è peggiorata, sopratutto negli ultimi mesi, facendo una vita sedentaria, lavorando in ufficio. Da più o meno lo stesso tempo soffro di acufeni all'orecchio, situazione che, a differenza della vista, è rimasta stabile. Da qualche tempo soffro anche di varicocele al testicolo sinistro... mi chiedo, e chiedo soprattutto a voi che siete sicuramente molto più preparati di me, è possibile che tutti questi problemi derivino da un unico problema di fondo insito nella microcircolazione?

grazie della Vs attenzione, buona serata.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Per quanto riguarda le miodesopsie la causa principale ormai assodata è la disidratazione del corpo vitreo dovuta a varie cause (abitudine a bere poco, esposizione a fonti di calore).

In molti casi i Floaters si possono vaporizzare, delocalizzare od assottigliare con il laser.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Grazie molte dottore.

Credo che per ora mi toccherà conviverci nella speranza che la situazione non peggiori: mia madre ne vede quasi il triplo.
Nel frattempo ho fatto caso a delle difficoltà che probabilmente ho sempre avuto, ma a cui ho fatto caso in questi ultimi mesi: se dormo al buio, quando mi sveglio ed accendo la luce, vedono come le immagini "scurite" e la vista ci mette del tempo a tornare a vedere le cose normali. Non sento dolore, ma è una sensazione strana. Inoltre vedo come dei corpi neri (molti) ai lati della vista, che quando faccio uno sforzo fisico prolungato e costante (una camminata veloce) e poi mi fermo si muovono verso un punto al centro, modificando l'immagine che osservo (una specie di zoom). Questo disturbo ricordo di averlo da sempre e non credo sia una cosa normale (?).


Premetto che ho fatto una visita oculistica circa 4 mesi fa e l'oculista mi ha dato da fare alcuni test, tra cui campo visivo (ok), spessore cornea (nella media) pressione oculare durante la giornata (risultata abbastanza alta, valori medi sui 21 ad entrambi gli occhi). A breve dovrò fare l esame PERG.

Secondo lei questi miei sintomi a cosa possono essere associati a fronte di ciò che le ho scritto?


grazie molte, buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione
52% attività
16% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Senza vedere dentro al suo occhio non posso che affidarmi a quanto dettole dal collega che l'ha visitata.
Probabilmente il problema non è dovuto all'occhio.

Ne parli con il suo medico curante per valutare un esame del sangue ed un controllo della pressione arteriosa.

Cordialmente