Utente 229XXX
buona sera...recentemente mi è stata diagnosticata ipertensione e il medico di base mi ha prescritto raprimil 5mg al mattino che prendo da 5 giorni.i primi 2 giorni ho avuto lieve dolore al torace ma dal terzo giorno ho iniziato ad avere un forte calo dell'umore e a sentirmi profondamente depresso e nonostante sappia che è inutile pensare al passato (tanto di quello che è stato non si cambia una virgola) a pensare in modo ossessivo al mio passato,alla vita,si può dire meschina,che ho vissuto,limitato da un disturbo evitante di personalità che mi porto dietro sin dall'infanzia e non curato se non anni più tardi.dai 18 anni ai 25 penso di aver visto una decina tra psichiatri,psicologi e psicoterapeuti,aver preso un bel pò di kg di neurolettici,antidepressivi e ansiolitici non risolvendo granché...quello che mi premerebbe sapere è se la depressione di questi giorni sia dovuta al raprimil e se nel caso lo fosse se comunque sia un effetto momentaneo.il mio medico non ha saputo darmi una risposta, e io preferisco tenermi l'ipertensione,piuttosto che ricadere nella depressione ed essere costretto a ricominciare con gli antidepressivi
ringrazio per l'attenzione e spero che qualche gentile medico mi sappia dare delucidazioni..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il ramipril non ha particolari incidenze sul tono dell'umore.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Dottore,la ringrazio per la risposta...quindi non riuscirò mai a liberarmi della depressione.
ancora grazie e buon lavoro.