Utente 238XXX
salve, sono un nuovo iscritto ,è la prima volta che chiedo un consulto ora le spiego : mi è stata diagnosticata una presenza di componente monoclonare in zona gamma ig G K 4,5 % ( è da premettere che soffro di psoriasi con dolori articolari ) da circa 4 mesi sto facendo una cura dermatologica con farmaco neotigason da prima 35mg fino ad una dosa di 25 mg .
negli ultimi controlli mi sono stati chiesti vari tipi di esami , sia di urine che di sanque , è qui che si è riscontrato cm alterato .
la cura mi è stata sospesa per effetti collaterali e nn per la cm alta , nel frattempo mi è stato chiesto di effettuare un consulto dall'immunologo , che a sua volta mi consigliava di ripetere gli esami tra 6 mesi . ora mi chiedo : è pericoloso tutto questo ? visto che personalmente nn avevo mai sentito parlare di queste cm . dimenticavo di dirle ho 50 anni
nel ringraziarle anticipatamente , aspetto con ansia una sua risposta . grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
La mia risposta è limitata in quanto il riscontro di una componente monoclonale al Quadro proteico, alla sua età, è abbastanza comune.
In realtà ci vuole uno screening medico iniziale ampio e specifico, tenendo presente che il valore può essere anche transitorio e non patologico (fermo restando appunto che si sono ricercate tutte le cause possibili).
Le consiglio cmq di ripetere gli esami innanzitutto e magari consultarsi con un Immunologo appunto per qualche esame piu' specifico ( utile cmq per la monitorizzazione nel tempo ).
Spero di esserLe stato di aiuto
Dott. Valerio Langella
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
anche se limitata da come la definisce lei ma concreta , è stato abbastanza chiaro .
dall' immunologo gia ci sono stato , e come mi scriva lei , mi ha dato vari esami , da consegnarli tra 6 mesi , se vuole sapere di quale esami si trattano le farò sapere .
mi scusa per la mia ignoranza in materia , ma dal giorno che ho saputo di tale , nn riesco piu a dormire la notte , ( sa la paura fa 90 ) e io ne faccio 91
scusi per l'insistenza del caso , possono nascere complicazioni piu accentuate ? oppure nn c'è da fare tanto chiasso ?
la ringrazio per la sua disponibilità saluti affettuosi
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
…non so i suoi esami di base…e non ho idea del perchè li deve portare in visione tra sei mesi (verosimilmente perchè il collega non avrà notato cose strane). Sono talmente tante le cose da controllare che è un po' riduttivo farmi sapere gli esami che le sono stati prescritti, ma confido nella serietà e nella attenzione del collega per cui Le dico di stare tranquillo e se vuole a limite mi invia una e mail o un fax con gli esami già praticati in modo da darci uno sguardo e farla stare così piu' tranquillo.
[#4] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio della sua disponibilità ,
le invierò di sicuro gli esami gia' praticati
e mi scusi per la mia insistenza , ma parlare con una persona , che al quando ne sa della materia , mi fa sentire sicuro
la ringrazio un saluto affettuoso