Utente 238XXX
ho letto tutte le risposte molto esaurienti che avete fornito alle altre domande io ho eseguito la luce pulsata una sola volta su tutte le gambe in un centro estetico specializzato ( epilskin jean klebert) nonostante tutte le premesse ne sono uscita ustionata premetto che sono abbastanza scura di pelle ma nella norma, la macchina è stata tarata male e il risultato è che dal 13 ottobre adesso mi ritrovo con delle strisciate bianche a mò di zebra. Nessun dermatologo mi ha quantificato il danno per un eventuale denuncia ma in verità la mia priorità è la perfetta guarigione.Premetto che dopo le croste la pelle è solamente più chiara ma non ha differenza di spessore come può avvenire quando c'è una cicatrice, vorrei solo sapere come affrontare la prossima estate visto che ho ancora un pò di tempo.posso espormi al sole gradualmente? un dermatologo mi dice di espormi già alla luce solare invernale con un accelleratore di abbronzatura solo sulle macchie e di usare una crema che si chiama cromovit utilizzata anche nei casi di vitiligine, alcuni mi dicono il sole assolutamente no , ma da quando potrò incominciare a riprenderlo,ilmio dubbio piùgrande rimane comunque CI SARA' SEMPRE LA MELANINA SOTTO A QUESTE MACCHIE CHIARE??? aspetto una vs. risposta ilprima possibile perchè ho chiesto ai eresponsabili ma secondo loro non è niente non volevano neanche rimborsarmi!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile utente, in linea di massima mi sento di rassicurarla perchè le ipopigmentazioni post luce pulsata o laser tendono con i mesi ad attenuarsi e a sparire del tutto. Non si tratta di cicatrici ma di alterazioni del colorito della cute causate dal fatto che la luce pulsata ha captato la melanina della sua cute. I tempi di ripigmentazione sono variabili e possono andare da qualche mese fino ad un paio di anni, purtroppo questi tempi non sono prevedibili. Per quanto riguarda la fotoesposizione direi che può progressivamente esporsi facendo molta attenzione a non "scottare" la cute che essendo più chiara è molto sensibile agli UV. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
oltre a essere stato velocissimo è stato anche molto rassicurante spero che abbia ragione grazie di cuore e mi complimento con l'ottimo servizio che fornite a noi comuni mortali che per leggerezza commettiamo degli errori che poi paghiamo sullanostra pelle.
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
mi associo all'ottimismo del Dott. Battaglini ma spero che il post serva a scoraggiare l'utilizzo di luce pulsata alle gambe, veramente rischiosa anche in ambiente specialistico e con le migliori tecnologie.
Seguo diverse "zebre" da luce pulsata: alcune hanno risolto rapidamente, per altri è stato necessario un periodo più lungo alcuni, infine, hanno riportato danni permanenti.
Naturalmente il principale problema per lei adesso è che torni ad uno stato soddisfacente: mi raccomando si faccia seguire da un dermatologo per questa cosa (che sia sempre lo stesso e che certifichi tutto quello che ha in corso).
In bocca al lupo
[#4] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
grazie delle precisazione dr. Brunelli posso allora procedere con il prendere il sole graduatamente visto che la cosa mi è successa a ottobre e in quali casi ha riscontrato danni permanenti e per le striature da zebra lei come consiglia di procedere?
[#5] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
I danni permanenti si osservano dopo ustioni dermiche. Queste vengono diagnosticate dallo specialista che deve prevederne un decorso. Quindi ribadisco il mio consiglio di affidarsi ad un dermatologo e farsi seguire.
Di nuovo in bocca al lupo