Utente 199XXX
Buongiorno, ho 38 anni e faccio una vita normalissima, seguo una dieta corretta e sono piuttosto costante nell'attività fsica (corsa/calcio) 2 volte la settimana.
Da circa un anno sono piuttosto stressato per vicende personali e qualche settimana fa ho provato la pressione col risultato di 90/140.
L'ho monitorata circa 2 volte a settimana e i valori rimangono stabili.
Il medico di base dice di tenerla sotto controllo ma di non allarmarmi, io però non sono molto sereno, considerando l'età e la vita che faccio mi sembra non troppo normale...
mi rimetto al vostro parere...
grazie anticipatamente.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i valori pressori sono ai limiti alti della normalità, molto probabilmente legati al suo stress emotivo. Le indicazione del collega sono giuste, stia pure tranquillo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio molto dottore, cercherò di sistemare le mie questioni e di stare piu' sereno allora!
le auguro una buona giornata!
saluti
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Si tratta di valori limite in un uomo di 38 anni. Consiglio un controllo costante per almeno un mese dei valori pressori e eventualmente un holter pressorio. Saluti
[#4] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la risposta Dottore, sto tenendo i valori e si discostano davvero di poco, 140/90, 137/89, 141/93, provata in orari diversi, mai dopo i pasti e sempre piu' o meno uguale.
ho chiesto l'holter al mio medico ma dice che non è necessario, che il fredo e lo stress hanno alterato un pò i valori ma che sostanzialmente, tenendo comunque sotto controllo, non c'è bisogno ne di farmaci ne di ulteriori accertamenti, certo, se poi in piu' medici mi dite che non è così insisterò nell'andare a fondo..
ciò che mi preoccupa è che non fumo, bevo poco, faccio sport e seguo una dieta equilibrata, non potrei fare di piu'!
grazie mille!
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
I valori sono borderline, consiglio di monitorare per un paio di settimane
[#6] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
lo farò, ma intende tutti i giorni per 2 settimane?
grazie
[#7] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Se le e' possibile perche' no...
[#8] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
ok farò il possibile, da lunedì per 2 settimane alla stessa ora.
una domanda:
posso continuare con lo sport?
giocoa calcio, due allenamenti a settimana piu' la partita la domenica.
grazie ancora!

saluti e buon week end!
[#9] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, ho monitorato la situazione provando la pressione 2 volte al giorno per due settimane, ecco il risultato:

GIORNO ORA MINIMA MASSIMA

22/02/2012 10.30 95 140
22/02/2012 15.00 95 160
23/02/2012 9.20 95 155
23/02/2012 15.30 80 140
24/02/2012 10.10 90 140
27/02/2012 10.00 95 145
27/02/2012 15.00 90 150
28/02/2012 10.00 90 145
28/02/2012 16.00 80 120
29/02/2012 11.15 90 150
29/02/2012 16.00 85 130
01/03/2012 10.15 90 140
01/03/2012 15.30 95 140
02/03/2012 10.00 90 130
05/03/2012 10.00 85 120
05/03/2012 15.00 90 130
06/03/2012 8.30 90 110
06/03/2012 15.20 80 120
07/03/2012 10.00 90 150

aspetto con ansia le considerazioni!

Grazie mille.

[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In base ai valori riportati, è chiaro che vi è una alternanza di valori pressori ai limiti alti della norma e lievemente alti. In tali circostanze, è utile come screening effettuare un ecocardiogramma come analisi strumentale, ed effettuare un corretto regime di vita, con attività fisica aerobica costante (ad es. almeno 30min.-1h di passeggio veloce), una riduzione drastica dell'introito di sale dalla dieta, una alimentazione non eccessiva in grassi e dolciumi, ma ricca di verdura e frutta di stagione.
Saluti