Utente 239XXX
Gent. Dottori
Da circa due mesi soffro di calo del desiderio sessuale e ho avuto qualche episodio di deficit erettile che prima erano completamente assenti. Da quel momento sento che le mie erezioni sono meno vigorose. Volevo sapere se la una delle possibile cause sia la prostatite. Aggiungo che non ho altri sintomi rilevanti, fatta eccezione per uno sporadico leggero dolore ai testicoli dopo lo sport e raramente (mi è capitato qualche volta dopo un attività sessuale più intensa) un lieve bruciore dopo aver urinato.
Può la prostatite portare ad un calo del desiderio e un lieve deficit erettile? In caso di risposta positiva qual è l'iter diagnostico da seguire
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

è opportuno precisare che la prostatite può determinare influenze negative sull'erezione..le scarse erezioni possono innescare ed auto-alimentare la scarsa voglia sessuale.

ritengo che se così fosse nel suo caso, ci sarebbero altri sintomi correlabili alla prostatite che vanno oltre il deficit di erezione e la scarsa voglia.

per questo, e per valutare il paziente in toto è opportuno studiare il paziente in occasione di una visita andrologica dedicata.

ci aggiorni

cordialità