Utente 240XXX
salve io a seguito di un operazione all'appendice.. mi hanno riscontrato tramite un ecografia all'addome di avere dei piccoli calcoli alla cistiffellea che però è piena di quest'ultimi seppur piccolini.. i medici dell'ospedale nel quale ero ricoverata mi hanno detto che dovrei fare un operazione per togliere tutta la cistifellea anche se questi non mi hanno mai dato alcun problema.. vi scrivo per sapere se cè qualche modo (anche assumendo medicinali) per far si che questi calcoli si possono ''sciogliere'' senza subire un operazione...
Aspetto vostre notizie.. graziee

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
La calcolosi asintomatica della colecisti secondo le attuali linee guida non riveste indicazioni alla sua rimozione.
Andrebbe tuttavia nel suo caso esperito un approfondimento diagnostico sulle cause, vista la giovane età.
[#2] dopo  
Utente 240XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la sua risposta.. i medici mi hanno anche detto che questi calcoli si possono muovere, nel caso appunto loro si muovessero andrebbero a ostruire dei canali e rischio di essere operata d'urgenza.. è vero?? e anche se non mi danno problematiche posso evitare che questo accada senza intervenire chirurgicamente???
la ringrazio per la sua cortese attenzione

[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,la giovane età e l'assenza di sintomi consiglierebbero il rispetto delle linee guida(non operare).Se però la colecisti è completamente ripiena di microcalcoli(individuare, come suggerito dal Collega Piscitelli, la causa),è inutile però pensare alla loro dissoluzione.Pertanto consiglierei l'intervento onde evitare che lo spostamento dei calcoli nella via biliare esponga al pericolo di ittero e/o pancreatite.
Saluti.