Utente 552XXX
SONO UNA RAGAZZA DI 25 ANNI KE DA BEN 12 ANNI SOFFRO D'ACNE... NE HO PASSATE VERAMNETE DI TUTTI I COLORI ED HO RISCONTRATO PERSINO LA DEPRESSIONE... HO FATTO ESAMI SU ESAMI HO PROVATO TUTTI GLI ANTIBIOTICI DEL CASO MA QUESTA DANNATA MALATTIA NON VUOLE ANDARSENE... COME DEVO FARE? GLI ESAMI DEL SANGUE LI HO FATTI TUTTI… SONO RIMASTA ANKE UN INTERO GG IN DAY HOSPITAL A VR … I MEDICI MI HANNO DETTO KE NON C’E’ NULLA DI ANOMALO…MA IO CONTINUO A STARE MALE…MA COME E’ POSSIBILE??????
CIRCA UN MESETTO FA MI SONO SOTTOPOSTA ALLO YELLOW PEELING...MA NON MI HADATO GRAN BUONI RISULTATI... SONO SEMPRE MOLTO GIU... E NON SO PIU' DOVE SBATTERE LA TESTA...ORA PER TAMPONARE UN PO' STO PRENDENDO DA CIRCA UN MESETTO 2 PILLOLE AL GG DI TETRALYSAL... E COME CREME USO:
LA SERA ISOTREXIN GEL + EXFOLIAC 15 E SUI BRUFOLI ERITROMICINA
DI GIORNO: PANOXIL + EXFOLIAC 15 + SILIPIL

RIESCO A TENERLA POCO SOTTO CONTROLLO... E HO ANKE CICCATRICI KE SONO STANCA DI VEDERE... PREMETTO KE SONO DI CARNAGIONE KIARA E HO LA PELLE DELICATA KE SI SEGNA CON NIENTE...

CI STIAMO AVVICINANDO ALL'ESTATE... COME MI DEVO COMPORTARE X RIUSCIRE AD AVERE UNA PELLE MODESTA, SONO VERAMENTE DISPERATA ...

RINGRAZIO VI PORGO I MIEI + CORDIALI SALUTI...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
1086

Cancellato nel 2012
Cara amica, non potendoti vedere, raccolgo la tua "invocazione" colpito dalla sfumatura semidisperata della tua mail. Ti dico subito che spesso, specie dalle ragazze, anche una forma medio-leggera di acne viene percepita quasi come una deturpazione della propria immagine per cui un buon training sull'autostima potrebbe giovarti.
Per il trattamento ti assicuro che al giorno d'oggi tutte le forme di acne sono migliorabili, basta avere pazienza, costanza ed affidarsi ad un buon Dermatologo.
Magari con l'isotretinoina (Roaccutan°) + estroprogestinici e/o ciproterone acetatato, riuscirai a migliorare.
Auguri e cerca di goderti i tuoi 25 anni!.
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Condivido l'uso del roaccutan, in questio casi puo' essere risolutivo.
saluti
[#3] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
sono pienamente d'accordo sull'impiego del Roaccutan (o Aisoskin - par condicio) ma con valutazione da parte del tuo dermatologo e una contraccezione possibilmente con anti androgeni -sicura- da eseguire almeno un mese prima dell'inizio della terapia.
saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Cara amica,
mi spiace per il tuo urlo di dolore e capisco la tua frustrazione per la situazione nella quale ti trovi. Dissento comunque dalle soluzioni proposte daghli stimati colleghi che ti hanno risposto prima di me. L'approccio dell'acne e soprattutto nel tuo caso, non può essere che multidisciplinare, di concerto con lo specialista ginecologo endocrinologo per valutare eventuale disendocrinia dell'asse gonadico e/o eventuale ipersensibilità periferica agli ormoni. Non condivido l'usanza, da parte di un dermatologo del dare, una terapia ormonale, senza il conforto di un ginecologo-endocrinologo. Inoltre una terapia di quel tipo potrebbe essere adirittura controproducente per il tuo problema.
Ti consiglio quindi prima un inquadramento ginecologico da uno specialista che si occupi di queste particolari problematiche quindi una terapia mirata alla risoluzione delle eventuali problematiche emerse. Per quanto riguarda il quadro clinico, necessita una visita per potere inquadrare anche clinicamente il tuo caso.
Saluti
Dr. Mocci
[#5] dopo  
Utente 552XXX

Iscritto dal 2005
Il fatto è ke ho gia' provato anche il ROACCUTAN 2 anni fa... ed ora sono ancora punto a capo...sono stata bene x neanke un anno.... hufaaaaaaaa...
Esistono creme lozione piu' potenti, anke per togliere eventuali cicatrici, di quelle che comunemente danno i medici e di quelle che sto usando io..anke antibiotici nuovi???

Grzie ancora e cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Cara paziente,
il roaccutan non è in alcun modo un preparato che agisca da un punto di vista ormonale, ma è teratogeno, per cui va dato nelle donne in età fertile solo in contraccezione. Tenga da conto i miei consigli
Buona giornata
Dr Mocci
[#7] dopo  
Utente 552XXX

Iscritto dal 2005
HO FATTO GIUSTO IERI UNA VISITA A BOLOGNA DA UN ENDOCRINOLOGO, KE DOPO AVERE VALUTATO I MIEI ESAMI MI HA PRESCRITTO DI PRENDERE:
- ETINILESTRADIOLO AMSA 10 MCG + ANDROCUR 1/2 PASTIGLIA
QUESTO TRATTAMENTO MI HA DETTO DI INIZIARLO IL 5° GG DEL CICLO... ( ETINILES... X 21 GG MENTRE ANDR... X I PRIMI 10 GG E POI BASTA...) CONTINUARE QUESTA ROTAZIONE X 3 MESI E POI HO DI NUOVO IL CONTROLLO... VOLEVO KIEDERERE SE MI PORTA EFFETTI COLLATERALI E SE I MIGLIORAMENTI SULLA PELLE SI VEDONO GIA' DA SUBITO E SE MI FA INGRASSARE???

SCUSATE X L'ISISTENZA MA X ME MOLTO IMPORTANTE

GRAZIE
[#8] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Non so dsa chi sia stata e se sia un valido professionista, d'altro canto potrbbe essere, così alla cieca, una terapia mirata. I risultati vanno effettivamente valutati a distanza di qualche mese. A questo punto potrebbe tentare di effettuare delle ulteriori cure dermatologiche con farmacie e /o dei cosmeceutici. Ora che l'approccio è divenuto un pò più razionale, può rivolgersi con fiducia ad uno specialista dermatologo che si interessi dell'argomento e che sia capace, per effettuare una gestione globale del suo caso
Arrivederci e in bocca al lupo
Dr. Luigi Mocci
[#9] dopo  
Dr. Petar Bojanic
24% attività
4% attualità
0% socialità
()
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2003
Son'd'accordo con tutti i colleghi. Roaccutane potrebbe essesa la Sua terapia di prima scelta.