Utente 149XXX
Buonasera,
Ho 28 anni e da qualche anno durante il periodo estivo, sia che io mi esponga al sole o che stia sempre all'ombra, compaiono sulla fronte e sul collo moltissimi brufoletti rossi con pus. Specifico che non sono accompagnati da arrossamento, prurito o scottature, tant'è vero che ho provato ad utilizzare lozioni con protezione molto alta, ma il risultato non cambia. Questi brufoletti si asciugano nel giro di qualche giorno lasciando delle macchie che scompaiono completamente in diverse settimane. Il tutto si ripete ogni volta che mi espongo nuovamente al sole o che comunque - pur rimanendo all'ombra - passo diverse ore in un luogo caldo.

Di cosa può trattarsi? Ho sentito parlare di eritema da calore..
Ci sono delle lozioni solari o altre terapie topiche preventive che evitano questo fastidio?

Grazie
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
salve,
più che di eritema, vista la sua descrizione, sembrerebbe più logico parlare di follicolite da calore.
Per il rersto, ci sono certo alcune cose che potrebbe utilmente fare, ma ancrebbe prima fatta una diagnosi "de visu" , poi data una terapia.
Si confronti quindi col suo dermatologo di fiducia

Saluti
[#2] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dr. Mocci per la risposta.

Da profana ho sempre sentito parlare di follicolite in merito a trattamenti di depilazione o comunque in merito a questioni inerenti in modo specifico la peluria..in che modo potrebbe essere inerente al mio caso?
In merito alla visita dermatologica, il "problema" è che il tempo di prendere appuntamento e i brofuletti si sono nel frattempo riassorbiti, e alla fine rimane ben poco da vedere..
Capisco comunque sia importante una visita di persona.

Nel frattempo mi potrebbe almeno indicare se ci sono linee di prodotti cosmetici specifici che posso utilizzare?

Grazie nuovamente.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
La follicolite riconosce parecche cause, quelle che conosce lei sono solo una minima parte. Ma non è ovviamente dermatologa.
La visita di persona non è importante , è INDISPENSABILE
Prodotti ce n'è vari, ma sono prdotti terapeutici, parafarmaci e farmaci, non quelli dell'estetista. Direi che il dermatologo e la dermatologia ha una dignità ben diversa di quella che le conferisce lei

saluti
[#4] dopo  
Utente 149XXX

Iscritto dal 2010
Proprio perché non sono dermatologa Le ho chiesto, con lo scopo di essere maggiormente informata, delucidazioni su quello che sarebbe il mio tipo di follicolite. Mi piacerebbe avere qualche notizia su cause e prevenzione, ovvio che le terapie non si possono prescrivere in questo contesto.
Per quanto concerne i possibile prodotti da usare mi riferivo infatti non tanto ad un qualcosa di risolutivo, bensì a qualcosa che potesse essere di aiuto nella cura quotidiana della pelle da cui eventualmente partire.
Forse non mi sono spiegata bene io, o forse mi ha altamente fraintesa Lei, fatto sta che ho alta considerazione della dermatologia (altrimenti non avrei chiesto un consulto a dei medici e avrei fatto un acquisto direttamente dall'estetista di fiducia). Mi è però realmente accaduto di aver investito del denaro per una visita dermatologica per sentirmi dire che senza sfogo visibile non mi si poteva dare una risposta.

Saluti