Utente 946XXX
Salve,
qualche giorno fa mi sono svegliata con un forte prurito al viso, e mi sono ritrovata il volto pieno di bernoccoli gonfi, duri e rossi, mentre sul corpo avevo delle macchie rosse leggermente gonfie, tipo morso di zanzara. Ho assunto cortisone e antistaminico, e il problema si è risolto temporaneamente. Avevo pensato inizialmente a un allergia alimentare, allora ho eliminato praticamente tutto e ho iniziato a mangiare solo riso! Quei rigonfiamenti tipo bernoccoli non sono più comparsi, ma le macchie tipo morso di zanzara si, vanno e vengono, si spostano, in tutto il corpo, e le macchie tendono ad allargarsi. Ho pensato anche allo stress, ma una causa scatenante dovrebbe pur esserci. Ho contattato vari dermatologi, ma dato che ho assunto cortisone non hanno voluto vedermi. E non posso nemmeno fare i test allergici perchè risulterebbero non veritieri, come di certo saprete. Quindi nell'attesa sto cercando di capire cosa puo aver scatenato quest'eruzione cutanea, che a detta del mio medico di famiglia, sembrerebbe orticaria. L'orticaria puo essere dovuta a delle piante da appartamento? Respirandone i pollini si possono avere reazioni cutanee? E' da poco che ho comprato uno spatifillo, e mi chiedo se possa essere stato quello. Perchè .ho notato che le macchie scompaiono se sto fuori casa. Quando rientro, spuntano di nuovo. Però io tengo la pianta in salotto, il primo giorno che ho avuto la reazione allergica ero a letto che dormivo. Possono i pollini spargersi in tutta la casa?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
prima di capire anche tramite test, cosa possa avere scatenato la sua "orticaria" (uso il virgolettato perchè non ha una diagnosi certa) occorre farla passare. In realtà la terapia steroidea è poco consigliata nelle orticarie, perchè spesso non solo inutile, ma controproducente: infatti induce ad una orticaria che persiste nel tempo
La terapia dovrebbe essere fatta solo con antistaminico in dosi terapeutiche per parecchio tempo.
Mi pare però che i suoi tentativi esia terapeutici che di scoprire la causa siano casuali ed a braccio, il che non è buona cosa per lei.
Le diete di eliminazione vanno fatte se c'è indicazione, sennò alla fine smetterà di mangiare quasi tutto ma avrà sempre l'orticaria...
Infine, anzichè andare a tentoni col suo medico di base, consulti un buon dermatologo.

Saluti