Utente 112XXX
Buongiorno dottori,
a seguito di anni in cui ho eiaculazioni molto ritardate, mi sono rivolto ad un andrologo che mio ha fatto fare esami ormonali con i seguenti sconvolgenti risultati:
PROLATTINA (PRL) 258 (UOMO min 2 max 13)
TESTOSTERONE 1,0 (UOMO min 2,5 max 8,0)
SEX HORMONE BINDING GLOBULIN (SHBG) 14,3 (UOMO min 27 max 92)
si è stupito e ha sospettato un adenoma all ipofisi. Naturalmente l'ho reso al corrente che da anni soffro un pò di sistema nervoso e prendo prazene in gocce.
Mi ha prescritto RSM al cervello con mezzo di contrasto, con il seguente risultato:
"NELLE SEQUENZE EFFETTUATE SI EVIDENZIA SOLTANTO LIEVE BOMBATURA DEL PROFILO SUPERIORE DELLA ADENOIPOFISI, ANCHE SE SIA IN CONDIZIONI BASALI CHE DOPO SOMMINISTRAZIONE DI MDC NELLE VARIE FASI DINAMICHE NON SI RIESCONO AD APPREZZARE ATTUALI CHIARE IMMAGINI COMPATIBILI CON MICROADENOMI; UTILE COMUNQUE EVENTUALE CONTROLLO A TRE MESI AL PERSISTERE DELLA ALTERAZIONE DEI VALORI ORMONALI PRESENTATA.
NELLA NORMA LA NEUROIPOFISI ED IL PEDUNCOLO.
NON EVIDENTI ALTERAZIONI DI SEGNALE A SEDE PARENCHIMALE BIEMISFERICA NE' LESIONI OCCUPANTI SPAZIO IN REGIONE SOVRA E SOTTOTENTORIALE.
NELLA NORMA IL SISTEMA VENTRICOLO CISTERNALE E GLI SPAZI LIQUORALI PERIENCEFALICI.
STUTTURE MEDIANE DI RIFERIMENTO IN ASSE".
Importante, dimenticavo che l'andrologo mi ha dato una cura di DOSTINEX con compressa a settimana (1/2 ogni 3 giorni) e devo dire che mi sento più tranquillo. Ho sempre pensato che il prazene andasse aumentato dato che avevo sbalzi di umore, ma da quando prendo il DOSTINEX l'umore è più stabile e mi sento più tranquillo e sereno.
Grazie per il vostro contributo.
Cordiali Saluti
uomo di 38 anni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sarò rapido e conciso che poco c' è da ggiunfìgere a quanto sta facendo il collega: va bene così, segua attentamente indicazioni ricevute. E valuti l' andamento dei sintomi, che mi oare abbia preso buona strada.
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Caro Dottore,
documentandomi ho capito che prolattina così alta e testosterone così bassi non dovrei avere proprio erezione e come se non bastasse porteerebbe ad un'adenoma.
Allora le chiedo: com è possibile questa situazione? cosa ne pensa della RSM?
Grazie e buona serata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Invece potrebbe averla, dipende dalla sensibilirà periferica tissutale variabile da individuo a individuo. La RSM non evidenzia adenomi, per cui corretto quanto fatto.
[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Da cosa dipendono allora questi valori così fuori dalla norma della prolattina e del testosterone? C'è una spiegazione scientifica?
Grazie infinite
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

possono esistere microadenomi prolattino secernenti , non evidenziabili alla RMN.
Il suio caso richiederebbe , come consigliato una rivalutazione nel tempo per capire se le modeste modificazioni osservate possano essere riferibili a processi patologici.
Con il dotinex viene abbassata la prolattina che ha quasi sempre un effetto sulla produzione di androgeni e sulle funzioni libidiche ed erettili.
Cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
L' iperprolattinemia si divide in due categorie: da (micro)-adenmoma ovvero da iperfunzione ipofisaria. Lei ha questa seconda cosa, che deriva dalla insensibilità ipofisaria ai fattori di regolazione dell' ipotalamo. La prolattina elevaa inbisce direttamente la produzione del testoisterone a livello testicolare. Ecco quindi la necessità del farmaco. Sistemata la prolattina, se non vi sono altre evenienza, tutto si sitema.