Utente 245XXX
Gentilissimo Dottere, sono un ragazzo di 23 annie ell'ultimo periodo ho notato alcuni cambiamenti a livello genitale. Negli ultimi tempi oltre a percepire la crescita di piccole escrescenze tipo fribomi della pelle in zona perianale, sono anche comparsi piccolissimi brufoletti rosei sulla parte sinista del glande al momento indolori. Purtroppo nelle mie zone devo aspettare circa due settimane solo per vedere il medico di base e avere una prescrizione per una visita quindi per me che sono ansioso l'attesa è devastante. Ho molta paura di avere veri e propri condilomi anche se le immagini internet non somigliano esattamente a quello che ho. Vorrei sapere come comportarmi nel frattempo per evitare di contagiare il mio patner. La ringrazio dell'attenzione... cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

solo una visita dirette permetterebbe la diagnosi, potrebbe trattarsi di condilomi ed in questo cso usi le precauzioni del caso con astensione dei rapporti o uso del profilattico. certo che una visita le toglierebbe ogni dubbio.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dottore, a più di un mese di distanza le scrivo per dirle cos mi hanno saputo dire i medici su questo problema. Innnanzitutto alla prima visita dermatologica il medico ha diagnosticato una FOLLICOLITE sul glande. Non sono medico ma la dignosi mi ha lasciato perplesso. In ogni caso mi ha prescritto Gentalin da mettere due volte al giorno dieci giorni. Già nei giorni precedenti questi brufoletti (uno oblungo e due o tre rotondi, ovviamente di pochissimi mm) si erano ridotti per rossore e dimensione fino a diventare di un rosa non facilmente distiguibile dal resto della pelle. Essendo andato da un altro medico (chirurgo) per approfondire un problema di condilomi osservando rapidamente mi ha detto che quello che avevo sul glande "non era niente". Oggi i brufoletti ci sono ancora anche se estremamente ridotti e poco visibili e mi chiedo se possano essere delle ghiandoline o non so che altro che si sono irritate.
La ringrazio anticipatamente della risposta. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
se entrambi gli specialisti hanno confermato l'assenza di patologie, stia tranquillo ed eventualmente se dovessero irritarsi usi la terapia consigliata dal dermatologo.

Cordiali saluti