Utente 246XXX
Buonasera Dottori.
Scrivo a voi xk non so cosa pensare. Ho 29 anni e peso 98 kili essendo alto 1.73.Da un paio di giorni riscontro problemi che mi danno un malessere generale:fitte alla gamba sinistra,fitte al braccio sinistro e alla spalla ( spesso è come se il braccio non lo sentissi).
Ho fatto alcuni mesi fa dei controlli cardiologici che han dato esito negativo! Ho notato pero,quasi sempre dopo aver mangiato, mi sento come in peso al petto,sento molta aria in pancia e faccio
Molte eruttaZioni...la mia paura è che possa essere un problema
di cuore ;mi capita spesso di sentirlo battere piu rapidamente!
Specifico che in famiglia mia mamma e mio padre sono ipertesi e che mio nonno è mancato circa 20 anni fa per problemi al cuore! a tal proposito ieri la
Mia pressione era 127/101 mentre stasera Era sui 124/95.
Devo preoccuparmi con questa situazione?
Quali esami posso fare per escludere qualsiasi grave patologia?
Grazie mille del vostro tempo.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In parte la sintomatologia da lei riferita puo' essere dovuta ad un ernia jatale, in parte a problemi osteoartrosici (spalla).
Quello invece che la deve preoccupare data la sua giovane eta' sono i valori pressori. Si consigli con uil suo medico per eseguire un Holter pressorio ABPM (per misurare i valorii pressori in 24 ore consecutive).
Occorre, per tutte le patologie che lei indica che lei riduca drasticamente il suo peso; do per scontato che lei non sia un fumatore.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille della Sua celere risposta.
Posso escludere problemi cardiaci secondo lei o mi consiglia un ulteriore consulto cardiologico con esami quali ecocuore ed ecg?il valore pressorio per ora lo posso tenere a bada controllando peso ed alimentazione secodo lei o necessita di una terapia farmacologica?
Posso chiederLe inoltre a chi potrei rivolgermi per accertarmi se si tratta o meno di ernia iatale?

Grazie infinite e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo medico potrà decidere se farle eseguire un gastroscopia. Un Holter Pressorio le darà informazioni utile per valutare la opportunità di una terapia farmacologica. Per il sovrappeso dipende tutto da lei.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dott Cecchini.
Innanzitutto grazie del Suo tempo e della disponibilità.
Volevo chiederLe se è abbastanza inutile fare le misurazioni con un apparecchio automatico; ho provato adesso e la prima misurazione mi ha dato 125/97 mentre la seconda 123/87.
Una mia amica ha detto che devo farmi controllare il prima possibile in quanto la pressione minima è quella del cuore e se è così alta puó portare a problemi cardiaci.
Inoltre anche da stamattina sia pure in maniera sporadica ho avvertito il dolore al braccio sinistro,alla
Gamba sinistra e alla spalla sinistra;mi domando se non siano sintomi da infarto o di qualche altra patologia;inoltre ho sempre un senso di stordimento tipo testa leggera e un po di pressione al
Perto con un po di fiato corto ma non in maniera costante.
Ho paura che possano essere dei campanelli d'allarme del mio cuore.
Anche xk a volte
Sento come se saltasse un battito...
Grazie mille intanto e buona serata!
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Scusi ma lei legge le mie risposte?
Mi pare di averle scritto tutto ciò che deve fare.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Io l'ho ringraziata quindi vuol dire che avevo letto i suoi interventi.
Tuttavia le mie domande erano differenti rispetto a ieri...a volte si chiede anche una rassicurazione in un consulto.
Tutto qui.....

Grazie ...comunque.

Buona serata
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le dovrebbe, a mio avviso:
- ridurre il peso corporeo, cosa difficile ma indispensabile pe rimisurare il rischio cardiovascolare
- eseguire un Holter. Cardiaco ABPM per una corretta valutazione dei suoi valori pressori
Il fiato corto ed i valori pressori sono Legati al sovrappeso, se non fosse fumatore.
Arrivederci
Cecchini
Www.cecchinicuore.org
[#8] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Settimana prossima palestra mentre da subito dieta ed inizio a ridurre schifezze e sale.non ho msi fumato in vita mia in effetti.
Ok,domani mi reco dal mio medico curante per parlargli della necessità dell holter pressorio.

So che sono ripetitivo ma giuro che è l'ultima domanda:i dolori articolari e il senso di peso al petto da due giorni possono escludere un infarto in agguato?o sono ad esso correlati?

Le auguro una buona serata ringraziandola ancora tantissimo
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riporta non paiono essere di origine cardiaca per titpo e per durata.
Arrivederci
cecchini
[#10] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dr Cecchini.
Come da Lei suggerito ho effettuato una visita cardiologica con ecg e con holter pressorio 24h.
Secondo il cardiologo il tracciato è buono,mentre l'holter ha evidenziato una pressione minima che in 5-6 pccasione è risultata un pó alta ma non in modo costante.
Il professore mi stava suggerendo un farmaco leggero ma poi abbiamo convenuto che per ora proviamo a ristabilizzare la
Pressione con una dieta attenta e un ora di corsa tutti i giorni in palestra.
Ho ritirato anche le analisi del sangue e urina;
La glicemia è 84 con valori di eiferimento tra 60/110
Il colesterolo totale è risultato 204 mentee i valori normali leggo che sono quelli fino a 200
I trigliceridi sono a 154 mentre leggo valori normali fino a 200
Hdl è risultato 43,2 ma leggo che nell'uomo deve essere maggiore di 55
Ldl invece leggo 130 ma non ho valori di riferimento.

Come vede questi esami?
Mi sono cmq messo seriamente a dieta da una settimana.
Mercoledi ho anche un ecocolordoppler da fare e il 21 maggio la prova da sforzo.
Con questi valori posso iniziare un attivita fisica limitata a tapis roulant e ciclette?

Il colesterolo così com'è mi mette a rischio di infarto?
Scuso le troppe domande ...spero mi sia d'aiuto.grazie mille
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ottimi risultati. Continui così' che e' sulla giusta strada.
Complimenti
cecchini
[#12] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille Dottore.
Potrebbe darmi un parere Sui risultati dell'esame del sangue e sul holter?
Terrei ad un suo parere in merito.
Grazie e buona serata
[#13] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera.Volevo fare il punto anche cper dare una testimonianza a chi legge.
Ho effettuato anche ecocolordoppler ed ecg da sforzo...tutto nella norma.
Ho corretto la mia ali entazione che a dire il vero ,piu per motivi etici che salutari, è divenuta vegana.Non ho piu dolori al petto improvvisi,niente piu bruciori di stomaco...talvolta noto il battito un po accellerato,intorno ai 115,ma credo che riguardo la mia componente ansiosa e ipocondriaca e dovrò lavorare anche su quella.
Sono dimagrito intanto i miei primi sei chili e la mia pressione sistolica difficilmente arriva a 130 mentre la diastolica ora difficilmente supera i 95...ce la metteró tutta.Non ho mai fumato ed ora ho bandito anche gli alcolici...
Caro Dottore potrei chiederLe come vede Lei questi casi sporadici di tachicardia?(se di tachicardia si puó parlare)...gli esami che ho fatto dovrebbero farmi stare tranquillo?

Grazie ancora e complimenti per la vostra professionalità,il vostro tempo e il vostro impegno che ci dedicate....personalmente vi sento molto vicini a noi.

Saluti
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli esami che lei ha eseguito sono estremamente tranquillizzanti. Prosegua nel perdere peso, forse potrebbe fare a meno di una terapia, ma se i valori permanessero cosi' elevati (sopra i 90 mmHg sa5ra' invece opportuno intraprenderla.
arrivederci
cecchini
[#15] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Il mio cardiologo mi ha fissato un controllo tra sei mesi.non è rischioso restare con questi valori cosí a lungo?intendo quelli diastolici.Mi ha detto che dall'holter e dalla prova da sforzo ha notato un incremento sporadico e dovuto a emozione/sforzo quindi lui si aspetta che rientrino.ho 29 anni e vorrei evitare la pillola :(

Con la dieta è ovvio che continueró...il mio obiettivo è perdere questi 20 chili in piú...una zavorra!