Utente 246XXX
L'asilo di mio figlio 4 anni è stato chiuso repentinamente dal comune in quanto da controlli dell'usl sul giardino frequentato abitualmente dai bambini e dove svolgono regolarmente tempo permettendo attivita didattica sono state riscontrate su 5 campionature ben 4 con presenza di amianto dovute a residui di eternit del vecchio tetto che molto probabilmente sono stati dismessi riciclandoli col terreno. Mia figlia maggiore di anni 10 anche lei dai 3 anni ai 5 anni ha frequentato il medesimo asilo. La denuncia è partita dal fatto che due bimbi sono tornati a casa con due pezzi di eternit nelle tasche dei grembiuli. Cosa devo fare come profilassi o esami e che rischi corrono i miei figli e a chi mi devo rivolgere per capire cosa fare?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquillo : siamo assediati da richieste come la sua, comprensibilissima soprattutto in veste di genitore.

Il più delle volte si tratta di preoccupazioni eccessive e comunque non è possibile ripondere esattamente come Lei si aspetterebbe perchè la valutazione del rischio reale la si può evincere solo a seguito delle rilevazioni fatte dall'ASL cui andrebbe girata la sua richiesta e quella degli altri genitori preoccupati.
Presenza di amianto non vuol dire in tutti i casi rischio sicuro.

Ma ripeto probabilmente si tratta di una preoccupazione ingiustificata.
Legga uno dei tanti consulti analoghi

http://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/19001/Paura-per-eternit