Utente 247XXX
Salve,

dopo aver sofferto di fastidi rilevabili con l'autopalpazione al testicolo destro per molto tempo (circa un anno e mezzo) ho deciso di sottopormi ad una visita specialistica ed ecografica.

Quei fastidi che provavo al tatto, simili ad una sensazione di ipersensibilità più che dolore, risultano provenire da una piccola ernia inguinale come evidenziato dall'ecografia e dalla visita specialistica.

La domanda che vorrei porvi è la seguente: la mia autopalpazione ossessiva, effettuata quotidianamente e protratta per molto tempo può portare a delle conseguenze anche gravi (neoplasie, infertilità, ecc ecc)?

Soffro di ansia e depressione e anche dopo la visita, in preda a paure di ogni genere, faccio autopalpazione più volte al giorno, anche in modo molto deciso.

Ovviamente del lato prettamente psicologico ne ho parlato con il mio psichiatra...

Un grazie in anticipo,

Alessandro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
l'autopalpazione dei testicoli in genere non determina alcun problema comunque è meglio evitare.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se l'autopalpazione diventa un trauma ovviamente il testicolo ne può risentire, ripeta a scopo preventivo un'ecografia testicolare una volta all'anno per confrontarsi con la precedente e segua un percorso terapeutico con il suo psichiatra. Il reperto ecografico serve a scopo preventivo e anche per tranquillizzarla.

Un cordioale saluto
[#3] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie mille per il voostro consulto...
Purtroppo mi capita spesse di avere queste ossessioni ed anche una parola mi può essere di aiuto.
Mi ero convinto che a forza di controllare con l'autopalpazione ossessiva i testicoli per verificare che non ci fossero problemi avrei potuto causare un'infiammazione da cui sarebbe scaturito un cancro.
[#4] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Ovviamente convinzioni errate.