Utente 247XXX
Sono un ragazzo di 16 anni, da quasi due giorni avverto dei fastidi al petto ed al braccio sx ogni tanto accompagnati da nausea.
i fastidi variano di intensita con il tempo ogni tanto interessano il collo sempre dal lato sinistro e avverto anche qualche fastidio nella parte sinistra del petto e sporadicamente anche nella parte destra.
Sono molto preoccupato ed in questo periodo sono anche molto ansiosio perchè a breve dovro fare un viaggio all'estero e come tutti gli adolescenti che stanno per affrontare una nuova esperienza c'è un pò di tensione.
mio padre un paio di anni fa a 38 anni è stato operato al cuore (cardiopatia iskemica).
ieri sera preoccupati da questo fastidio abbiamo chiamato la guardia medica che però a escluso dei ricollegamenti in ambito cardiologico ..mi hanno detto di prendere un anti-infiammatorio o un anti-dolorifico...ho preso una bustina di nimesulide ma il fastidio persiste... alla guardia medica non ho detto della nausea e del fatto che in famiglia mio padre ha avuto questo problema cardiaco.
Cosa può essere ? devo preoccuparmi ....?
ah quasi dimenticavo faccio palestra perchè la mia postura è pessima e sto molto curvo ... può essere solo un fattore d'ansia ? l'ultima volta che sono andato in palestra è stato giovedi ed il fastidio è iniziato sabato sera ....
PS: ho un'alimentazione molto disordinata e oggi soffiando il naso percepivo il dolore accentuarsi allo stesso modo avviene quando muovo bruscamente il braccio .. il fastidio è come un solletico ed ogni tanto arriva qualche dolorino più accentuato ma nulla di insopportabile !
in questo periodo sono gia ansioso ... ma questi sintomi mi mettono altra ansia addosso ....l'ansia sembrava attenuarsi solo dopo aver parlato con la guardia medica ma è tornata al risveglio ! e quando ingoio qualcosa si intensifica per un attimo e torna come prima !
aspetto il vostro parere grazie mille ....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce debbono essere inquadrati meglio, data la familiarita'. E' opportuno che lei consulti il medico curante per programmare un ECG basale, un ECG da sforzo ed un ecocolordoppler cardiaco. Anche una Rx del torace potrebbe essere di aiuto, specie se lei fosse fumatore
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Devo preoccuparmi ?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non deve preoccuparsi, deve fare gli esami. Preoccuparsi non ha mai eso,to Nintendo.
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Oggi ho avuto un forte mal di testa e ho anche rimesso ! cmq gli enzimi cardiaci sono negativi la bilirubina è un un pelo piu alta, l'elettrocardiogramma riscontra una tachicardia ma a quanto pare scatenata dall'ansia di essere sotto osservazione e riscontra anche un ritardo destro (Non so cosa significhi ) per quanto riguarda l'rx al torace è tutto apposto!

Cosa può essere quindi ?
è possibile imputare al fastidio solo uno stato d'ansia ?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
mi pare di averle già' consigliato cosa fare. consulti il suo Medico.
cordialita'
cecchini