Utente 248XXX
mio padre è stato operato 7 anni fa ad un astrocitoma in cavità temporale sinistra, ha fatto subito dopo delle radioterapie. ogni 6 mesi ha fatto RM e fino a novembre 2011 tutto fermo, a novembre la malattia è riapparsa in tre piccolissimi punti; al besta ha fatto 3 radioterapie con ciberknife e l'esito delle RMAA di controllo dopo 2 mesi dice:
Le aree caratterizzate da enhancement patologico, precedentemente documentate in corrispondenza del margine craniale dell'ampia cavità operatoria temporale sinistra, recentemenre trattata mediante radiochirurgia, presentano ora in'impregnazione contrastologica di tipo a cercine periferico, per prevalente componente cistico-necrotica. Non ulteriori evidenti potenziamenti contrastologici patologici. Reperti immodificati a carico dell'arteria cerebrale media sinistra e sue diramazioni.
Purtroppo il suo medico curante al Besta non è reperibile fino al 2 maggio ed io vorrei che qualcuno gentilmente mi potesse dire solo se questo esito è positivo o negatico
Ringrazio per la vostra gentile risposta
[#1] dopo  
Prof. Filippo Alongi
40% attività
16% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il referto depone per iniziale risposta dopo radiochirurgia. La necrosi e'la morte del tessuto tumorale e l'aspetto descritto indica proprio questi tipo di danno nelle sedi irradiate. ne parli comunque con i colleghi che potranno visionare gli esami di presenza.