Utente 111XXX
Buongiorno,
volevo avere un informazione. Ho notato, guardando su alcuni forum online, che chi ha un pectus excavatum ha (forse) più probabilità di aver le costole/petto assimmetrico. Volevo sapere se questo è vero.

In pratica io ho un leggerissimo P.E. con la costola sinistra più sporgente. Inizialmente un medico del lavoro mi aveva detto che era scoliosi mentre un ortopedico mi aveva detto che non era scoliosi ma solo un leggerissimo P.E. con asimmetria costale.

Insomma se è vero che le costole asimmetriche non sono il top è meglio che questa costola non sia effettivamente legata alla scoliosi.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le anomalie morfologiche/strutturali della parete toracica si accompagnano spesso ad atteggiamenti sbagliati della colonna vertebrale secondari a mal posture messe in atto dallo stesso soggetto per cercare di correggere il primo difettto. Altra cosa sono le anomalie mirfologiche a carico delle cartilagine costali associate o meno con il pectus excavatum o con il pectus carinatum.
Potresti far parte di questo soncondo gruppo. Richiedi una visita da un chirurgo toracico, basterà un secondo per capirlo.
Salutu
[#2] dopo  
Utente 111XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dottore,

visto che ho già avuto un parere negativo da parte di un ortopedico pensavo di farmi vedere dal mio medico di base per vedere se anche lui "vede" qualche problema (visto solo dal medico del lavoro) e chiedergli se mi consiglia una visita da un diverso ortopedico (servirebbe anche per evitare di spendere soldi per una visita privata)

Di fatti se come confermato dal ortopedico non c'è scoliosi le anomalie dovrebbero essere per forza riconducibili alla cartilagine.

Il mio comportamento può esser condivisibile?
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
I problemi legati alla gabbia toracica sono complessi e in realtà non di squisita competenza dell'ortopedico.
Le coste si articolano con la colonna e con lo sterno attraverso delle cartilagini e qualora vi siano delle alterazioni nella colonna queste spesso si associano ad un accrescimento anomalo anche nelle articolazioni sternali. Ritengo condivisibile il consiglio del collega Andreetti di eseguire una valutazione specialistica toracica per definire il problema e valutare eventuali indicazioni chirurgiche.

cordialmente

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-toracica/384-pectus-excavatum-tecniche-correzione.html