Utente 252XXX
Gentilissimi Dottori,
innanzitutto grazie per il servizio che offrite e grazie per l'attenzione che mi dedicherete.
Vi scrivo poichè stanotte ho avuto un malore bizzarro.
In sostanza, fino alle 4 del mattino ho dormito tranquilla, dopodichè, girandomi sul fianco sinistro sono stata svegliata da violenti vertigini e una sensazione di diffusa paura (credo più per la sorpresa in quanto ero semi incosciente) condito a una sensazione di pesante ubriachezza.
Ho farfugliato al mio compagno una sensazione di "groppo come quando si è in altalena". Mi sono rimessa supina con tutto che girava e si è calmato un po'.
Ho riprovato a rimettermi sul fianco sinistro (sul lato destro era molto meno terribile)e di nuovo come prima, non ho mai provato una cosa simile, tanto che per il resto della notte ho dormito malissimo terrorizzata a risentirmi male, infatti oggi al lavoro ho reso poco perchè comunque stavo male (nausea, giramenti di testa ecc ecc) e anche adesso che vi scrivo mi gira tutto.
Se può essere utile: pressione nella norma 90/120, ex fumatrice e sono svenuta un paio di volte parecchi anni fa.

Grazie infinite per l'attenzione.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Potrebbe trattarsi solo di un disturbo transitorio che scomparirà nel giro di qualche giorno. Se invece la sintomatologia dovesse persistere sarà opportuno un approfondimento che il suo medico di medicina generale sarà certamente in grado di gestire prescrivendole una visita otorinolaringoiatrica, esami ematochimici di routine, un elettrocardiogramma ed eventualmente una visita cardiologica. Cordiali saluti.