Utente 838XXX
Egregio dottore,
alcuni giorni fa mio marito mentre guidava la macchina all'imprvviso si e' sentito mancare e annebbiare la vista.A tal proposito, il medico curante gli ha consigliato di fare accertamenti.Ecco l'esito del primo esame eco color doppler dei tronchi sopraortici:
L'esame ha messo in evidenza carotidi comuni interne ed esterne reolri per calibro e per decorso,con ispessimento medio intimale diffuso. A sx ateroma fibrolipidico alla biforcazione carotidea determinante stenosi del 25-30%.A dx minuscola placca fibrolipdica al bulbo carotideo non stenosante. Alle analisi spettrale non si evidenziano alterazioni emodinamiche significative. Assente patologia vertebrale. Controllo fra un anno.
Sono preoccupata per questo, puo' suggerirmi cosa si deve fare e se pericolo di infarto o ischemia? grazie ,attendo risposta in merito. Floris da catania Ho dimenticato a dirle che prende la pillola per la pressione alta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Vita la presenza di ateromasia carotidea e della concomitante ipertensione consiglio di eseguire un esame del fundus oculi per studiare lo stato dei vasi retinici. Sarebbe utile anche un indagine RM dell'encefalo. Cari saluti, Ugo
[#2] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore della risposta abbastanza celere. Faro' eseguire a mio marito anche gli esami da lei consigliati. La causa del problema puo' essere dovuto ad un aumento del colesterolo? A parte il problema ,e' utile secondo lei prendere ogni giorno un cucchiaino di lecitina di soia o Danacol? Le inviero' gli esiti degli esami che man mano fara' mio marito cosi potra' avere un quadro piu' chiaro e darmi dei consigli.In passato i vs.consigli sono serviti e sono risultati validi,ecco perche' prima di ogni cosa preferisco avere un vs. consulto.Dottore, mi devo preoccupare?
Grazie

floris
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Preoccuparsi no, occuparsi del problema si ! ;)
[#4] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Egregio dott.Miraglia,ascoltando il suo consiglio, mio marito sta facendo dei controlli pian piano. Ecco gli esiti dei primi due:
ECG : Ritmo sinusale e frequenza media di 75 b-m Modestissime turbe della ripolarizzazione ventricolare
Visita card.: Toni chiari e netti sui 4 focolai d'ascoltazione.Soffio istolico 2/6 levine sul focolaio mitralico PA120/85mm/Hg. dieta iposodica (che vuol dire dottore),terapia imprecisata.
Ecolordoppler: Ventricolo sx normale x diametri cavitari,spessore parietale e cinesi segmentaria,funzione contrattile globale conservata.Atrio sx e cavita' dx nella norma. Valvole atrioventricolari e semilunari senza alterazioni morfologiche di rilievo. Al colordoppler insufficienza mitralica e tricuspidalica di grado lieve -moderato PA Ps36 mmHg. Pericardio virtuali.Non patologia dei grossi vasi. La prego mi dica in maniera semplice e chiara quale problema ha mio marito. Lui sta andando in depressione per la paura che crede di sostituire le valvole del cuore.Forse dico cose esagerate ma anche io ho paura.Ora fa delle analisi, poi la visita oculistica e le faro' sapere.Intanto puo' gentilmente chiarirmi la situazione di questi referti, cosa dovrebbe fare,se vi sono cure ecc.Dottore mi affido ala sua esperienza. Cosa ha mio marito?Per quanto sopra dieta iposodica vuol dire che deve fare una dieta povera di sodio ? esempio cosa non dovrebbe mangiare o no?
[#5] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Dieta iposodica significa dieta povera di sale ( sale da cucina). Per quanto riguarda le valvole non è emersa nessuna patologia specifica e le lievi insufficienze mitralica e tricuspidalica non devono preoccupare. Mi faccia sapere per quanto concerne il fundus oculi. Non le ho chiesto se suo marito fuma...
[#6] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
grazie sempre della risposta abbastanza celere. Ho letto quanto da lei scritto e mi sono un po' tranquillizzata. Stamattina chi gli ha consegnato il referto lo ha fatto preoccupare, gli ha detto che ha una valvola che non funziona bene, bisogna fare controllo fra un anno.M effettivamente quale e' il problema di mio marito sommando anche quanto scritto prima ? Ora fara' le analisi del sangue (se vi sono esami particolari,la prego me le scriva) e giorno 13 visita oculistica. Mio marito non fuma, non beve, e' in pensione ma e' un tipo troppo apprensivo con la figlia di 23 anni avuta da una precedente unione. Adesso ha il problema della stipsi e questo lo fa sentire ancora pieno di paure. La saluto cordialmente e la ringrazio Floris
[#7] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
"Valvole atrioventricolari e semilunari senza alterazioni morfologiche di rilievo". Questo è quanto è scritto sul referto mi pare...mi chiedo dove siano allora le alterazioni delle valvole cardiache. MI faccia sapere degli ulteriori controlli, saluti.
[#8] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Egegio dott.Miraglia,
mio marito ha eseguito la visita del fondo oculare da lei consigliata ed ecco la diagnosi:

segni di iniziale retinopatia ipertensiva .

ha consigliato di assumere la spirinetta o prisma ma sotto il consiglio del medico o
cardiologo.Ha detto anche che il problema di mio marito potrebbe essere legato alla glicemia

Ora dovra' fare le analisi del sangue . Le inviero' gli esiti al piu' presto anche dell'holter. Intanto fino ad ora il problema di mio marito quale potrbbe essere?

IN attesa di risposta distintamente saluto

floris

[#9] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Quando avremo l'esito delle analisi si potra' dire di piu'
[#10] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dott.Miraglia,
mi scuso se non mi sono fatta sentire prima ma aspettavo di avere l'esito delle analisi. Purtroppo essendo nella nostra casetta al mare ho dimenticato a portare con me l'esito dell'holter che era tutto nella norma.Ho con me l'esito delle analisi:
PSA 1.9 VALORI 0-4
HDL 66 30-60
LDL 88.6 INF. 100
FIBRINOGENO 333 200-400
URICEMIA 5.6 3-7
SODIO 145 136-145
POTASSIO 4 3.5-5.1
TRIGLICERIDI 192 INF.150
GOT 17 10-41
GPT 33 10-41
GLICEMIA 99 65-110
EMOCROMOI GLOBULI ROSSI 4.350.000 (4.5.5ML)
GLOBULI BIANCHI 5.420 (4000-10000)
EMATOCRITO 38.3 37-50
CREATININA 1.15 0.70 - 1.20
COLESTEROLO 193 120 - 200
PIASTRINE (PLT) 208.000 150-400 MILA

Per il problema dei trigliceridi cosa bisogna fare per farli abbassare? Potrebbe essere questo il problema? Puo' assumere dopo pranzo la lecitina di soia.? Gentile dottore attendo con ansia la sua risposta in merito al problema di mio marito. Grazie sempre in anticipo
floris da catania
[#11] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
per i trigliceridi danno ottimi risultati gli omega3-6
[#12] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
buonasera dott.Miraglia
grazie sempre della risposta abbastanza celere ma non mi ha detto quale potrebbe essere il problema di mio marito dopo aver letto tutti i vari accertamenti.

I trigliceridi alti potrebbero essere la causa dei disturbi accusati da mio marito come scritto nella mia prima richiesta di consulto? Puo' gentilmente consigliarmi un farmaco per abbassare i trigliceridi . La lecitina di soia che io assumo dopo pranzo posso darla anche a lui? In attesa di una risposta la saluto anticipatamente

floris
[#13] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Come le ho detto per I trigliceridi e' consigliata integrazione con omega3-6