Utente 255XXX
buona sera! vorrei sottoporvi tal quesito! in un rapporto occasionale tra due uomini, in seguito a masturbazione e concomitante eiaculazione di entrambi, il contatto dello sperma con il pene dell'altro, ipoteticamente anche a livello del glande, può essere motivo di contagio da hiv? lo sperma può essere venuto a contatto con il pene altrui tramite mano o eventualmente ma caso molto improbabile direttamente! sul pene e sul lande nn sono presenti nè tagli nè escoriazioni, attendo con ansia una risposta per un atto di cui mi vergogno!!! gRazie dell'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Può stare tranquillo ,come descritto da lei non è possibile contaminazione
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta! vorrei rassicurazione perchè ho letto su internet le cose più disparate , tra cui ce il glande essendo una mucosa possa facilitare, se pur integro , il passaggio del virus!!!! é così? O posso stare tranquillo??
Nuovamente grazie per l'attenzione
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

in linea di massima il contagio tra un liquido seminale di un soggetto sieropositivo per HIV ed il o la parter dovrebbe richiedere un lesione di continuo della cute o delle mucose che possa consentire ai virus di penetrare nel sistema ematico del soggetto
Da come descrive direi di stare assolutamente tranquillo
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta e per l'attenzione!!! la mia preoccupazione è che avendo letto su internet che il glande è una mucosa, (e su questo avrei qualche dubbio), e che come tale permettesse a prescindere dalla presenza di tagli il passaggio del virus, mi a messo in allarme!! forse si parla di rischio teorico e non reale?? posso stare tranquillo?