Utente 169XXX
Buonasera,
spiego velocemente il mio sintomo. Mi capita all'improvviso di avere la sensazione di un pugno allo sterno che mi toglie il fiato...sensazione di oppressione che dura comunque pochi secondi. La prima volta che mi è capitato è stato dopo un'ora di acqua gym in acqua troppo calda...oggi mi ricapita facendo le pulizie (sempre molto accaldata x la temperatura di questi giorni) e in particolare ogni volta che mi piego in avanti o mi accovaccio a terra. Cosa può essere? preciso che soffro di leggera ernia iatale con reflusso e di prolasso della mitrale. Quello che mi spaventa è che possa essere un problema cardiaco. Dolore non ne avverto, mi manca solo il fiato, come se qualcuno mi schiacciasse il diaframma.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Da quello che riferisce sembra si tratti di una semplice extrasistole, un battito improvviso e prematuro che spesso viene avvertito come un tonfo in mezzo al petto. Per meglio studiare il fenomeno, che comunque è nella stragrande maggioranza delle volte assolutamente innocuo, l'esame più indicato è l'holter delle 24 ore. cari saluti
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sua veloce risposta. Ma come mai avviene questa cosa? c'è qualcosa che devo fare per evitarla?
L'ultimo ecocardiogramma l'ho fatto nel 2009 e confermava un lieve prolasso della mitrale. L'holter è una cosa diversa immagino...
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Nulla di preoccupante, chi nn ha mai sofferto di extra alzi la mano ;)