Utente 738XXX
Salve,

sono un 40enne di napoli, da qualche mese sto avendo problemi sotto le lenzuola, la qualità e la quantità dei rapporti ha subito un calo disastroso. Navigando su internet sono capitato sul sito di prevenzione andrologia ero entusiasta di aver trovato dei professionisti che si mettono a disposizione x visite gratuite.
Ho prenotato la prima visita in una struttura pubblica, ricevuto dal medico che ha fatto poche domande senza guardarmi in viso, ha preso una ricetta e ha scritto una pagina di analisi rimandandomi ad una visita ospedaliera seguendo i normali canoni (cup, tempi di attesa 6 mesi). Cmq vado in un centro di analisi e pago 200euro, le analisi saranno pronte il 10 luglio. Ho prenotato una seconda visita in un centro privato, sperando in qualcosa di qualità superiore. Dopo aver esposto le mie problematiche, il medico mi chiede perchè porto i boxer e non slip bianchi, se i miei rapporti con i miei cugini sono tranquilli, se ho sorelle e dolori alla schiena. In attesa delle analisi del 10luglio, mi rimanda dicendomi di tornare quando avrò ritirato le analisi. tutto questo vi sembra normale ? Nessuno dei due specialisti ha ritenuto opportuno in una visita ?
Un urologo dovrebbe almeno vedere il pene e i testicoli del paziente ? Scusate del mio sfogo personale, ma potete capire il mio stato, c'è un medico che mi può dare qualche consiglio ? esiste a napoli una struttura che mi può seguire ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lei deve essere stato particolarmente sfortunato e ha trovato, all'interno di una iniziativa andrologica nazionale, purtroppo dei colleghi urologi senza alcuna chiara competenza in materia.

Si armi di pazienza, senta o risenta il suo medico di fiducia per avere in primis un'eventuale indicazione mirata su quali siano le figure che si occupano di andrologia, vicine alla sua residenza, e poi anche il nostro sito, in altra sezione, la può comunque aiutare.

Sul problema sessuale da lei lamentato poi, se desidera avere più informazioni dettagliate, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli sempre pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 738XXX

Iscritto dal 2002
Salve Doc,

la ringrazio x la risposta repentina, il mio medico curante mi aveva indicato la campagna di prevenzione andrologica, mi ha detto li troverai uno specialista che ti può aiutare.


A presto

P.S. le posso scrivere in privato ?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, pure lui molto probabilmente non si aspettava questa accoglienza!

Se mi vuole contattare sempre il sito la può aiutare.

Cordiali saluti.