Il pene non floscio provo

E' da premettere che ho solo 15 anni e non sono ancora del tutto sviluppato ( pochi peli sotto le ascelle) e abbastanza intorno al pene,quando ho il pene non floscio provo a tirare fuori la cappella e non esce completamente, cioè la vedo abbastanza ma non esce del tutto e fa anche abbastanza male, è dovuto al fatto che non sono sviluppato e quindi basta aspettare o a qualcos'altro?

Mille grazie anticipate per la risposta :)
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.mo utente

la "pelle" che copre il glande si chiama prepuzio che normalmente scorre fino asotto il glande sia a pene flaccido che in erezione, nel suo caso sembrerebbe che in erezione questo non avvenga e quindi questa è una patologia chiamata fimosi non serrata che andrebbe trattata chirurgicamente. Il consiglio è di parlarne al suo medico di base che la indirizzerà dallo specialista competente.

Cordiali saluti

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile giovane lettore,

potrebbe trattarsi anche di una fimosi ma da questa postazione nessuna diagnosi e soprattutto lei non faccia autodiagnosi.

In questi casi bisogna in primis parlare del problema con i suoi genitori, se presenti, poi sentire il medico di famiglia e poi, sempre su sua indicazione, consultare in diretta anche un esperto andrologo od urologo.

Lui farà la precisa diagnosi e le indicherà quale strategia terapeutica si deve adottare per risolvere il suo eventuale problema anatomico.

Un corddiale saluto

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#3]
dopo
Utente
Utente
Quindi non c'entra che non sono sviluppato? ..
[#4]
dopo
Utente
Utente
In ogni caso preferisco aspettare la fine completa del mio sviluppo.. potrebbe essere anche quello no ? e prima di parlare con i miei genitori non è meglio che aspetto la fine dello sviluppo? può darsi che è solo perchè non sono sviulppato
[#5]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile e giovanissimo lettore,

come spesso ripeto da questo sito, soprattutto vista la sua giovane età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già molte conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#6]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
si armi di coraggio e ne parli ai suoi genitori, la prevenzione è sempre la miglior cosa.

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Ok, grazie mille per l'aiuto ma se diciamo questo controllo venisse fatto più tardi? peggiorerebbe la cosa? oppure è uguale farlo ora o più tardi
[#8]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
prima si affrontano le problematiche prima si risolvono i problemi..

Cordialità
[#9]
dopo
Utente
Utente
E su questo non ci sono dubbi.. ma visto che ora non ho tanto bisogno di rapporti sessuali a 15 anni..potrei farlo in un secondo momento cosa ne pensa?
[#10]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
la cosa migliore è fare una visita e sentire in diretta lo specialista, oltre a questo non ho più nulla da aggiungere.

Cordialità
[#11]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

se per caso è presente una fimosi od un anello fimotico importante, è bene pensare prima ad una sua correzione, anche chirurgica, che non aspettare quando lei inizierà la sua regolare attività sessuale.

Le ripeto: "mpari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già molte conoscono il loro o la loro ginecologa".

Ancora un cordiale saluto.
[#12]
dopo
Utente
Utente
Scusate, forse non mi sono spiegato bene, la mia domanda è una sola, se lascio perdere ora, e mi opero tra un po' di tempo, peggiorerà o resterà uguale seguendo il mio sviluppo?
[#13]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
forse siamo noi che non parliamo la stessa lingua, ma sia io che il collega Beretta le abbiamo consigliato di procedere subito per una visita specialistica dove lo specialista visitandola le potrà dare il migliore consiglio.

Ancora cordiali saluti
[#14]
dopo
Utente
Utente
E se per esempio uno con questo problema non si metteva su internet a trovare per caso queste notizie? che ne sapeva che doveva farlo subito? io ripeto.. non sono ancora sviluppato..
[#15]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Se questo incontro non si verificava, il poveretto non poteva saperlo e rimaneva nella sua placida e tranquilla ignoranza di fatto.

Lei ha avuto questa sfortuna, si fa per dire, di entrare in internet e qui è scoppiata la sua evoluzione culturale.

Si calmi e segua ora, se lo ritiene utile, le indicazioni che le abbiamo dato!
[#16]
dopo
Utente
Utente
E se facevo come il "poveretto" e non me ne accorgevo cosa succedeva??
[#17]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,7k 1,2k 1k
Gentile lettore,

possono esserci disagi, dolori alla prima esperienza sessuale penetrativa, problemi relazionali, disturbi nella fisiologica risposta sessuale ed altro ancora che noi purtroppo, da questa postazione e non avendo visto nulla, neppure possiamo prevedere ed è per questo che la invitiamo a consultare in diretta un bravo andrologo.

Ancora cordiali saluti.
[#18]
dopo
Utente
Utente
Ma poi comunque più in là il "poveretto" si farebbe comunque controllare.. aspettando il suo primo rapporto no? e cosa cambia se lo fa un po' più in la?
Per quanto riguarda i disagi si rischiano solo dolorini alla prima esperienza sessuale?
[#19]
Gentile utente,

nelle linee guida del sito viene ben espresso il suo scopo, cioè quello di fornire consulti a chi ha problemi di salute, a chi ha bisogno realmente e a chi vuole ascoltare una seconda opinione con tutti i limiti, ovviamente, di un servizio online.
Inoltre il servizio non è disponibile ai minorenni.
Se l'account contiene dati che non corrispondono al vero verrà immediatamente cancellato

Cordiali saluti,
staff@medicitalia.it


Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio