Utente 233XXX
Gentili medici,
da circa due messi soffro di strani dolori al petto. I sintomi sono variati e aumentati nel tempo. Prima solo un leggero dolore alla parte sinsitra del petto, poi ho avuto dolori al centro del petto, al braccio, alla spalla, alla clavicola, al colla, al centro dello sterno posteriore, alla scapola. Tutto accompagnato da una forte tachicardia e di recente anche da questi battiti irregolari, tipo tonfi (extrasistole). Il sintomo più comune è questo bruciore situato nella parte sinistra del petto che va dalle costole fino su tra petto e ascella. Inoltre ho questi battiti, questa tachicatdia e questi tonfi oltre ad un tremore generalizzato nel copro. In questi mesi sono andato più volte dal mio medico di base che mi ha detto che è solo ansia. Sono stato al PS dove ho fatto un ecg, un rx toracic, esami del sangue. Più avanti ho fatto un altro ecg e un ecg sotto sforzo oltre alla spirometria e esami delle urine. Tutto nella norma. Ancora preocuppato ieri sono andato da un cardiologo privato, molto bravo e conosciuto dalla mie parti. Ha apeto da pochi anni e tutto è nuovissimo con macchinari di ultima generazione. Ho fatto un altro ecg, e gli ho racconatato tutti i miei sintomi. Allora ho fatto anche l'eco: mi ha guardato per bene il cuore, e ha fatto anche una breve panoramica a reni, fegato, vesciva e milza. Ha detto che è tutto perfetto e che ho un bel cuore forte. Alla fine mi ha messo un holter che posso tenerlo anche più giorni. Ha detto che quando sento questi tonfi di tornare li e sennò lo tengo per più giorni. Allora ieri mi sono messo a letto convinto che mi venisse la solita tachicardia, i soliti tonfi e i soliti attachi da ansia. Sa, dottore, cos'è succeso? Niente ! Ho fatto una di quelle dormite belle e rilassanti che veramente non facevo da mesi. Niente di niente: niente tremolio, niente tonfi, niente tachicardia ... ma come è possibile? Una volta che mi sarebbero serivti veramente :). A questo punto lo tengo ancora fino a domani e vediamo che succede. Se non dovessse succedere niente cosa mi consiglia di fare? Era veramente solo ansia? O dovrei ripetutamente contiunare con l'holter finchè non mi arrivano queste extrasistoli? Nel complesso posso stare tranquillo per quanto riguarda il mio cuore secondo lei?
Grazie e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le extrasistoli sono responsabili dei "tonfi" che avverte e spesso sono benigne e amplificate dagli stati ansiosi. Nel suo caso, da quanto riferisce, il suo cuore è perfettamente sano e quindi il tentativo di registrare le extrasistoli è solo per completezza diagnostica, ma non modifica sostanzialmente la possibilità di esprimersi in termini di benignità. Gli altri disturbi non hanno relazione con il cuore. Stia tranquillo come è stato dopo l'applicazione dell'Holter. Vedrà che tutto migliorerà.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta dott.,
proprio poco fa ho avuto un attaco di questi tonfi. E'durato più del solito.Circa due secondi tanto da farmi alzare dalla sedia perchè pensavo mi stesse succedendo qualcosa. Subito dopo ho fatto un colpo di tosse e sentivo un nodo in gola. Ho notato che questi tonfi si presentato spesso con l'inspirazone della bocca. Mi devo preocuppare? Era più forte del solito.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, non si deve preoccupare. Oltrettutto, come le ho già detto, se va in ansia il quadro peggiora. Stia tranquillo
Saluti
[#4] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottore. Un ultima domanda e non la disturbo più, capisco che posso essere pesante, mi scusi.
C'è una possibilità che magari il mio cuore abbia qualcosa che non va e che da tutte le visite non si risultato niente. E magari se proprio nei momenti di questi tonfi facessi la visita si evidenzierebbe una anomalia? Dopo tutte le visite fatte posso escludere delle patalogie gravi? E questi tonfi, o extrasistole, possono portare anche ad un infarto? Grazie e mi scusi ancora.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, le extrasistoli non portano all'infarto. Non può emergere nulla di diverso dagli esami già fatti se venissero ripetuti durante le extrasistoli (solo l'Holter può in questo caso documentarle e permetterne la conferma diagnostica). Dagli esami fatti si possono escludere patologie cardiache gravi.
[#6] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore per le risposte. Se un giorno passa dalla mia parti le offrirò una pizza per la sua dispoinbilità :-).
Arrivederici e grazie.
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Una pizza a Bolzano, per me che sono di estrazione napoletana, mi intriga molto....Accetto e ringrazio