Utente 258XXX
Buonasera, sono alessandro ed ho 24 anni,nella mia vita gia ho effettuato vari controlli cardiaci per via di alcuni interventi chirurgici di bassa entità, come idrocele, varicocele, settoplastica... a 10 giorni dal mio prossimo intervento per via di una perforazione timpanica sono stato chiamato per il day hospital pre-intervento, e dopo aver fatto l'ecg sono rientrato a casa, due giorni dopo ho ricevuto una telefonata dicendomi che il quadro non era chiaro e mi sarei dovuto recare di nuovo in ospedale per eventuali accertamenti... mi hanno fatto fare un ecocardiogramma una consulenza cardiologica ed una prova da sforzo, tutte negative in più mi hanno dato l'ecg precedente dicendomi di farlo vedere al mio medico curante... Il mio medico dopo aver visto ciò che era stato scritto si è spaventato e mi ha prenotato una visita cardiologica, e mi ha detto che loro (i medici in ospedale) hanno parlato di brugada pattern 3, e non hanno cambiato la diagnosi nonostante la negativita degli ultimi esami cardiaci, da ignorante ho cercato di capire cosa fosse, non l'avessi mai fatto... ciò che è comparso su internet mi ha praticamente terrorizzato... non dormo da 4 notti e non so a chi rivolgermi, mi chiedevo cm mai anche se ogni 6 mesi faccio prove da sforzo e ecocardiogramma e visita cardiologica con già 4 holter dinamici e.c.g. negativi fatti nel corso della mia vita non sia mai comparso nulla del genere... chiedevo un consulto a voi, sperando di capire se ciò che mi hanno detto può essere veritiero o come sostiene il mio medico uno sbaglio dell'infermiera che mi ha fatto l'ecg...da permettere che faccio un lavoro molto attivo pratico sport e sono un fumatore di 10 sigarette al dì, assumo xanax a gocce e citalopram per problemi ansiosi e nessuno nella mia famiglia almeno da 4 generazioni ha sofferto di problemi cardiaci apparte mia nonna di 84 anni che iertesa...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' facile dare dei consigli su una diagnosi cosi' impegnativa , non potendo vedere i tracciati ECGgrafici
La cosa migliore che lei possa fare e' quello di prendere contatti con un centro aritmologico (sono certo che c'e' un Ospedale nella sua regione con un centro Aritmologico) presso il quale verra' presa in considerazione la conferma della diagnosi, l'esecuzione di test farmacologici per valutare eventualemente la induicibilita' di aritmie ed eventualemente provvedere alla terapia.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio provvederò presto...
[#3] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
l'unica cosa che mi chiedevo è normale che dopo 10 consulenze cardiologiche, 6 prove da sforzo, 6 ecocardiogrammi, numerosi elettrocardiogrammi e 4 holter dinamici fatti in passato tutti negativi, è possibile che non si sia presentata prima, per quanto ho letto si ha dalla nascita o comunque ha molto a che fare con la familiarità cosa da escludere...
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Prima di tutto cerchi di avere una conferma definitiva della diagnosi da parte di un centro aritmologico, poi tenga presente che a volte i segni elettrocardiografici possono essere sfumati. A volte inoltre queste alterazioni dell' ECG possono essere non sempre presenti
Cordialita'
cecchini
[#5] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio ancora
[#6] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Egr. dottore ho provveduto come da lei consigliatomi ad un approfondimento presso un centro di aritmologia in ospedale, dopo un ricovero durato 6 giorni, mi hanno dimesso con qst diagnosi:
Paziente con anamnesi familiare negativa per morte improvvisa. esami di laboratorio sostanzialmente nella norma, ecocardio nella norma, ecg suggestivo per pattern Brugada tipo 2, è stato pertanto eseguito il test alla flecainide con esito negativo per induzione di pattern tipo 1, lo studio elettrofisiologicoè risultato negativo per induzione di bradi-tachiaritmie. si è provveduto ,inoltre, ad impianto di loop recorder interno, Viene dimesso in buone condizioni cliniche ed emodinamiche, in piu dopo un controllo neurologico mi è stato prescritto il Depakin chrono 300 mg 2 volte al dì e ho spesso degli episodi di tachicardia, adesso vorrei chedere a voi come vi sembra il quadro clinico... cordialmente alessandro
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
tutti i test sono risultati negativi.
si tranquillizzi pertanto
cecchini
[#8] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio ma le sebra il caso di fare il test genetico per escludere definitivamente la patologia o per lei sono sufficienti questi test? mi scusi per il disturbo
[#9] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
Dottor cecchini ho svolto tutti i test anche quello elettrofisiologico in piu per sicurezza mi hanno impiantato un looprecorder sottocutaneo da tenere 2 anni e mi hanno detto che posso riprendere lo sport anche a livello agonistico grazie mille. alessandro