Utente 259XXX
Buongiorno,
circa 20 anni fa sono stato operato per curvamento cavernoso,varicocele,fuga venosa,fimosi un noto andrologo a milano,e andato tutto bene fino a circa 4 anni fa ho iniziato ad avere problemi sono stato da un altro andrologo a milano dopo una serie di esami(eco-dopler peninio,esami del sangue),mi ha prescritti una cura da 10 mg cialis a giorni alterni,andava tutto bene dopo un periodo ho notato che il cialis non funzionava cosi bene e ho deciso di fare una pausa di circa 3 settimane quando lo ripreso andava tutto bene,dopo di che il mio medico una volta avuto gli esami mi ha prescritto il cialis 5 mg cura cronica,e circa un mese dopo lo assumevo ma ho notato che non reagiva piu molto bene,nel frattempo ho smesso di fumare da circa 3 mesi,
le analisi del sangue hanno dato un valore altissimo di trigliceridi(350)e colesterolo(31),leggero abassamento del testosterone, sono in cura con l avastatina 40 mg per il colesterolo.,mentre l ecodopler penino ha dato vasculopatia,e sistema veno occlusivo bord-line, e flussi molto deboli, e hanno scritto che al momento del esame ero molto ansioso,
nel periodo del assunzione del cialis sono aumentoto di circa 20 kg di peso,
puo essere che non rispondo molto bene al farmaco per via del peso ecessivo???,
basterebbe che diminuisca di peso per avere ancora un buona risposta al farmaco???,cosa mi consigliate.,
ho 38 anni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
noGent.mo utente

Dai dati che ci fornisce non appare chiaro il responso dell`ecodoppler penieno dinamico ne' sono riportati i valori del testosterone totale e degli altri ormoni. L'ecodoppler dinamico penieno insieme ai dosaggi ormonali permettono di fare una diagnosi che puo`avere anche origini psicosessuologiche e quindi di impostare una terapia che nel suo caso vista la giovane eta' dovrebbe determinare un buon miglioramento.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio della sua velocie risposta,
allora gli riporto i valori del testostertone
s-tireotropina 2,29
s-17 beta estradiolo 12,7
s-prolatina 4,9
s-testosterone 185.00
s-isulina 13,3
omocisteina 9,20

trigliceridi 325
s-proteina c reattiva 3,3
biochimica proteina lp 48
colesterolo hdi 31

ecodoppler basale flusso arteriocavernoso basale: puntiforme

con iniezione 10 mg

ehs 4 fugace bqe: ottenuta
pvs dx dopo 15 mn 23 cm/sec
pvs sn dopo 15 mn: 23 cm/sec


edv minima osservata dx 6 cm/sec
edv minima osservata sn 5 cm/sec

flusso vdp all ehs max 8 cm/sec


conclusioni note fibrosita cavernosa aspecifica,ipoaflusso arterocavernoso simmetrico con segni di vasculopatia
attivazione corpo occlusivo border.line

Grande stato significativo di emotivita da parte del pazziente


Ecco dottore quello che mi e stato detto,
5 anni fa al ultimo ecco doppler i flussi erano piu o meno uguale e la veno occlusiva rispondeva corettamente
emotivita non era riportato.

Aspetto con piacere un suo consiglio.
[#3] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Gentilissimo dottore,
la cura che mi e stata data appunto cialis 5 mg., tutti i giorni,
volevo sapere se un aumento di peso come nel mio caso ora peso circa 100 kg.,
e con dei valori dei trigliceridi e colesterolo cosi alti, possono aver influito sull funzionamento della pillola cialis 5 mg???,non so piu cosa fare e cosi sia sbagliato o giusto.


La ringrazio.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

L`ecocolordoppler dinamico meriterebbe un approfondimento in quanto la posologia utilizzata e' sottodosata, inoltre non appaiono chiare alcune diciture come "fibrosita cavernosa aspecifica" e ancora "attivazione corpo occlusivo border.line". I dosaggi ormonali sono poco attendibili poiche' non si capisce qual'e' la funzionalita' dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi. Quindi si armi di pazienza ne parli al suo medico e valuti la possibilita' di procedere per un ulteriore consulto specialistico.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Mi permetta ancora una domanda dottore,
se io riesco a dimagrire un 15 kg il farmaco risponderebbe meglio???,o meglio aumentare la dose???,
secondo lei quale puo essere la causa per la quale la terapia non risponde piu bene,
mi consiglia di continuare comunque ad aussu,ere il cialis 5 tutti i giorno??,
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le consiglio un approfondimento diagnostico poiche' e' inutile procedere con una terapia che non si basa su dati oggettivi.

Cordialita'
[#7] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio,,
lei esercita anche a milano?
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
No non esercito a Milano ma in quella citta' esistono ottimi specialisti che comunque alcuni son presenti anche in questo sito.

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Ho letto nel forum che moltissima gente dopo un periodo di uso del cialis notano un efetto ridotto,
e in certi casi si parla assefuazione,
per il momento provero a scendere di peso interrompendo la cura,
e riprendendola tra circa 10 giorni.

[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le ribadisco i consigli gia' dati e cioe' un approfondimento diagnostico.

Cordialita'
[#11] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
sono di nuovo tornati i problemi con cialis 5 mg,,
ne ho gia parlato con il mio andrologo lui mi ha detto di prenderlo un ora prima dei pasti e 4 ore prima del raporto,
ma non vedo un gran cambiamento,
non voglio essere ripetitivo o noioso ma quando ce un assefuazione cosa bisgona fare ???sospendere il farmaco??aumentare la dose..aiutatemi per favore,
grazie,
ho perso dei kg ma sono ancora 95 kg di peso per 162 altezza,
[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
non vorrei ripetermi ma lei ha bisogno di un consulto specialistico per rivedere tutta la sua situazione, non esiste una assuefazione al Cialis e non è corretta la terapia che le è stata consigliata.

Ancora cordialità
[#13] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio,
dottore in questo momento ho davvero molta confusione,
la terapia mi é stata prescritta da un noto andrologo milanese,
lo rivedro nei prossimi mesi,
qualora non saro sodisfatto mi mettero in contatto con lei,
non essendo di Milano sarebbe interessante potere fare tutte le analisi magari programmando
qualche giorno presso la sua regione.
La ringrazio,
Mi tolga solo una spiegazione
cosa intende quando dice che la terapia non é coretta ???

[#14] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
perché non si basa su una diagnosi specifica, infatti da quello che ci racconta non le ha ancora dato benefici.

Ancora cordailtà