Utente 773XXX
Sono in attesa da 14 settimane e mi è capitato di mattina due volte in un mese di espettorare muco giallognolo con piccole striature rosse, premetto che sono un ex fumatrice ( ho smesso di fumare appena saputo della gravidanza) ed ho un accentuato reflusso gastroesofageo che mi da il tormento. Quando fumavo la mattina avevo tosse da quando ho smesso tale sintommo è scomparso, si sono verificati solo questi due episodi. Parlandone con il mio medico e visto che mi sangunano le gengive mi ha spiegato che per via del progesterone è facile che i miei capillari si siano indeboliti, ma sono comunque molto preoccupata...
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

vista la sua età e la sua attuale condizione mi sento di essere d'accordo con il suo curante.
Tenga inoltre conto che lo smettere di fumare, aumenta per circa 1-2 mesi la produzione di muco a livello respiratorio, in seguito all'eliminazione dello strato di epitelio respiratorio atrofizzato tipico dei soggetti fumatori.
Al momento non farei ulteriori accertamenti e ne approfitti per rimanere "non fumatrice" anche dopo il termine della gravidanza.

Cordiali saluti,

[#2] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Dottore la ringrazio per la risposta che mi ha sollevato e non di poco; credo che dopo questa esperienza il ritorno al fumo non faccia per me.

Cordiali saluti.