Utente 262XXX
Stimati dottori ho smesso da quasi un mese(pausa estiva) gli allenamenti agonistici di nuoto, e dalla mattina alla sera avverto extrasistole. Preoccupato ho effettuato dapprima un ecocardiogramma con i seguenti risultati: normali dimensioni delle cavità cardiache, normali spessori parietali e normale cinetica del ventricolo sinistro. Incurvamento sistolico del LAM con minimo rigurgito. Non alterazioni di morfologia e flusso a livello dei restanti apparati valvolari. Pericardio indenne. Dal momento che ogni hanno tengo sottocontrollo il cuore mediante elettrocardiogramma,ecocardiogramma, visite di idoneità sportiva e anche Holter, e vista ormai la mia conoscenza sulle extrasistole, le avverto ogni battito(quindi a cadenza bigemina) e soprattutto quando sono seduto e sdraiato sul letto, rendendo impossibile il sonno. Quando sono in piedi la sintomatologia va attenuandosi. Ovviamente non fumo, non bevo, ho le analisi del sangue nella norma, non soffro di tiroide, non ho casi in famiglia di aritmie ne di morti improvvise. Perchè ho questre extrasistoli ventricolari bigemine a voltre trigemine dalla mattina alla sera se il mio cuore è strutturalmente sano? Cosa rischio avendole
Ininterrottamente dopo ogni battito? Grazie della risposta. P.S: l'ansia qui non c'entra nulla.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sarebbe opportuno che lei riportasse i dati dell' Holter che ha gia' eseguito. Grazie
cecchini
www.cecchinicuore.org