Utente 263XXX
Soffro di extraistoli benigne DAL 2009.DECINA DI ECG.tutti normali.ecocardiocolor.normali solo leggero inizio di aterosclerosi vari ..holter 2000/6000.bev.tiroide.catecolamine. nella norma.non si riesce a trovare la soluzione e la causa..che m i sta condizionando la vita-mi hammo curato lo stomaco. con inderal 1/4 2 volte,mi dava beneficio,ma non risolve. da 3 anni prendo tavor 1/2 mg..valium 2 mg.vari ricoveri in ps..riscontrato solo bev..mi hanno curato con tranquirit..ranidyl.potassio.ho il potassio sempre basso 3.4..adesso prendo magnesio e potassio e carnitina.molto meglio,ma non risolve.a volte scompaiono da sole per molto tempo,10 gg.anche emsi..poi tornano-sono dimagrito 25 kg.vorrei sapere,,CHIEDO POSSONO derivare dalle mie protrusioni cervicali,e lombo sacrale.per compressione di qualche nervo CHE VA VERSO IL CUORE .ho anche una fusione a blocco a blocco unico verosimile su base disformisca dei corpi c5 c6-riduzione della fisiologia lordosi cervicale e lombare.riduzione di ampiezza degli spazi intersomatici cervicali e degli ultimi tre lombari.normale tono calcico.condizione di sponiloartrosi margino somatica,di modesta entita in sede dorso lombare ove si segnala iniziale osteofitosi margino somatica.e PROTRUSIONI S5..non ho nessun dolore.anni fa avevo ogni tanto gli avambracci un dolore improvviso che mi si paralizavano per un paio di minuti,poi da quando faccio la decompresione alla parallela attaccandomi con le mani su e rimanendo a penzoloni per vari periodi,non ho piu avuto questo disturbo alle braccia.puo dipender da alimenti magari ricchi di Felinalanina.tirosina...puo dipendere da statine che prendo ma solo da 5mg per tenere sotto controllo il colesterolo..Sivastin.e crestor..alternate..Cosa posso fare..Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può dipendere da tutte le condizioni che ha descritto (tranne dalle statine). Sembra proprio un'extrasistolia benigna. In questi casi la terapia farmacologica può comportare effetti indesiderati che risultano più importanti del problema che và a trattare. L'importante è aver fatto un Ecocardiogramma che se è risultato nella norma mi porta a consigliarle di star tranquillo e di non preoccuparsi delle sue extrasistoli anche se comprendo che rappresentano un problema di scarsa qualità di vita.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
La Ringrazio per la sua risposta,ma queste protrusioni cervicali possono essere davvero la causa..tutti mi hanno detto di no.Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non in maniera diretta, ma attraverso meccanismi di tipo autonomico (es, vagali) indotti dalle compressioni nervose.
[#4] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie molto Gentile.pensa che per risolvere il problema bisogna curare questo sistema vagale,mi sembra di aver capito che, potrebbe essere un alterazione del sistema nervoso disturbato da eventuali compressione di nervi a livello cervicale che non sono collegati direttamente verso il cuore,ma che comunque esercitano un disturbo su tutto il sistema nervoso.
Questo spiegherebbe anche il fatto che solo farmaci tipo tavor.valium.mi danno qualche beneficio,e che quando mi agito mi allarmo mi stresso,le cose peggiorano,ma ci vorrebbe un farmaco che agisca direttamente sul sistema vagale..un farmaco forte,un antidistonico..e magari aumentare la dose del lorazepam,perche ne prendo solo 1 mg per volta,una al giorno,a volte anche di sera....che ne dice......Veramente Grazie
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dico che non deve amplificare il suo problema e che a volke i farmaci per curare le extrasistoli possono avere effetti indesiderati più grandi del problema di base che vanno a curare. Non esageri quindi con la terapia medica e accetti il fatto che la sua cervicale è un problema cronico, che può cercare di limitare con adeguati esercizi fisici, ma cerchi di evitare di abusare di tranquillanti minori.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua Gentilezza..
[#7] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie delle sue risposte,un mio ultimo dubbio,le extrasistoli mi sono cominciate a aprile 2099..senza un motivo... nel 2008 ho effettuato una lunga risonanza magnetica,per lombosacrale.addome.perineo..che mi ha lasciato intontito,( è POSSIBBILE CHE QUESTE FORTI ONDE MAGNETICHE POSSANO AVER DISTURBATO I CIRCUITI ELETTRICI DEL CUORE ?)Inoltre sono stato molto bene quasi tutto l hanno 2011,e nei primi mesi 2012 fino a giugno,poche e senza extrasistoli,senza betabloccanti,solo con lorazepam,poi ho fatto montare dei condizionatori aria che montano il sistema di filtraggio con ioni attivi,e mi sembra che tutte le volte dopo un po di giorni che sono accesi,mi vengono le extrasistoli (ma è possibbile che questi sistemi si ioni attivi immettano nell aria della conducibilita elettrica,e mi disturbino,??
Per la rm,ho trovato altri articolo che ipotizavano che con le sue forti onde magnetiche potesse dare questo problema,,,,Grazie ancora di tutto.Pietro
[#8] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No nè l'una nè l'altra cosa possono essere causa di extrasistolia.
Saluti
[#9] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua gentilezza.