Utente 318XXX
buongiorno
mi hanno regalato dei pomodori dovrebbero essere biologici e vorrei fare delle conserve ma sono terrorizzata all'idea di non fare un lavoro corretto e provocare botulino o quant'altro.
ho trovato diversi modi per fare conserve di pomodori ma vorrei delle certezze sul procedimento fatto in sicurezza.
ho fatto una prova facendone cuocere un pò e mettendo la conserva nei bicchieri della nutella (che però non avevo sterilizzato) e chiudendoli con i loro coperchietti di plastica leggera e bianca, dopo il raffreddamento li ho poi messi nel congelatore, ho notato però che alcuni hanno il coperchietto rigonfiato, è il caso di buttarli via? o addirittura di buttare via tutto visto che non ho sterilizzato i bicchieri?
ringrazio per l'attenzione e spero in un suggerimento al più presto per avere la possibilità di fare la conserva
patrizia
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

la procedura da lei adottata è sbagliata, per due motivi:
- non è idoneo all'uopo il vasetto della nutella, perchè non è stato ermeticamente chiuso (il coperchietto di plastica non è adatto); occorre usare o le bottiglie, da chiudere bene con tappi a corona o di sughero oppure i barattoli di vetro da chiudere ermeticamente con coperchio a pressione provvisto o meno di guarnizione di gomma (quelli che si trovano comunemente in commercio);
- prima dell'uso, la bottiglia o il vasetto vanno messi in una pentola di acqua a bollire per almeno 10 minuti.

Vi sono ovviamente sempre altri metodi, come l'aggiunta di acido salicilico alla conserva oppure la ri-bolittura delle bottiglie o dei vasetti già pieni di conserva.

L'importante, quindi, è che, qualsiasi metodo si usi, la conserva vada a finire in un contenitore di vetro (bottiglia o vasetto) già ampiamente disinfettati previa congrua bollitura in acqua e da chiudere ermeticamente.
Successivamente, non occorre mettere la conserva in frigorifero, se non dopo che il contenitore sia stato aperto per il consumo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2007
buonasera
la ringrazio anticipatamente per la cortese risposta, a questo punto penso che sia il caso di buttare i bicchieri di conserva che ho congelato, per non rischiare...

mi confermi la procedura che risulterebbe più sicura per non essere intossicati:
ho scottato i pomodori, spellati e li ho fatti cuocere con poco olio e senza sale, ho fatto bollire i vasi, li ho riempiti e fatto ribollire il tutto di nuovo, in questo modo posso essere sicura di non intossicare tutta la famiglia.
ci potrebbero essere altri accorgimenti?
ringrazio e saluto cordialmente
patrizia
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Questa procedura é corretta
[#4] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille
patrizia
[#5] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2007
buongiorno
in riferimento al sugo di pomodoro cotto messo nei bicchieri con un pò di olio crudo (non sterilizzati con coperchietto) e inseriti nel congelatore, due li ho buttati l'olio era diventato bianco, ma questo forse è normale... Le chiedo? e il rigonfiamento forse potrebbe essere stata l'acqua contenuta nel sugo...., gli altri devo buttarli comunque o se li faccio cuocere di nuovo una volta scongelati possono essere consumati tranquillamente?
mi perdono ma mi piange il cuore buttare .........però allo stesso tempo non voglio rischiare la salute di tutti.....
la ringrazio per la pazienza
cordiali saluti
patrizia
[#6] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
La tossina botulinica è termolabile.
Bollendo il sugo per 10 minuti la tossina, se presente, viene distrutta; l'importante è che il tempo di bollitura sia al netto, ovvero 10 minuti dal momento in cui comincia la bollitura (che significa avere raggiunto i 100 gradi).
In seguito, peró, è opportuno non conservare a lungo in frigorifero a conserva (consumarla nel giro di una settimana) e soprattutto non congelarla.