Utente 186XXX
Soffro di extrasistolia da una 10 di ann ma prima sporadica.negli ultimi tempi tutti i giorni.ho sempre fatto trakking quotidianamente ma adesso appena vado a camminare le sento arrivare un momento senza battito poi normale e così via.la mia vita e' diventata un'incubo.ho 62 anni leggera ipertensione curata con triatec e totalità per un po' di colesterolo.ho fatto tutti gli esami cioe'holter cardiaco holter pressorion eco doppiere del cuore prova da sforzo nella quale vengono rilevate le aritmie ma la cardiologa che ha effettuato piu volte gli esami dice che non sono rilevanti e che devo convivere con le aritmie.mi ha detto di prendere congescor 1'25 la sera.cosa posso fare?la mia e' diventata una mania che mi rende la vita impossibile il mio pensiero e' sempre li'!!!voglio toglierle aiutatemi!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi è possibile tentare di eliminarle radicalmente con la terapia ablativa con RF, anche se sinceramente è un po come sparare a un moscerino con un cannone. La qualità di vita però non è meno importante della quantità e in casi come il suo è possibile prenderla in considerazione se le extrasistoli sono a singola morfologia. Ne parli con un bravo aritmologo. Cordialità
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sollecita risposta.tutti i medici mi dicono che non c'è da preoccuparsi e non sono assolutamente pericolose e che non ne ho tantissime.ultimamente mi sono accorto che ha riposo non ne ho ed appena comincio lo sforzo a camminare in salita arrivano.ma quando le sento mi passa la voglia di fare sport.i medici invece dicono che me ne devo fregare e continuare perché l'attività fisica e' importante.poi volevo chiederle se questa ablazione comporta rischi e se a Firenze ci sono aritmologi.la ringrazio ancora per la disponibilità
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sollecita risposta.tutti i medici mi dicono che non c'è da preoccuparsi e non sono assolutamente pericolose e che non ne ho tantissime.ultimamente mi sono accorto che ha riposo non ne ho ed appena comincio lo sforzo a camminare in salita arrivano.ma quando le sento mi passa la voglia di fare sport.i medici invece dicono che me ne devo fregare e continuare perché l'attività fisica e' importante.poi volevo chiederle se questa ablazione comporta rischi e se a Firenze ci sono aritmologi.la ringrazio ancora per la disponibilità
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nella sua città ce ne sono di validi. L'ablazione in mani esperte non comporta grandi rischi, ma occorre valutare bene se vale la pena di eseguirla.
Saluti