Utente 264XXX
buongiorno a tutti, ho eseguito circa 6 mesi fa, un intervento di ginecomastia bilaterale con presenza di tessuto adiposo. Quello che vorrei sapere è come è possibile che dopo 6 mesi, non vedo ancora dei risultati, e non vorrei che magari avrebbero dovuto asportare parte di tessuto epidermico, e questo non sia stato fatto. l'intervento non l'ho fatto in clinica privata ma presso una struttura ospedaliera.
Attendendo una risposta, porgo i miei più distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Pellegrini
24% attività
4% attualità
12% socialità
OCCHIOBELLO (RO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Buongiorno, credo che lei abbia subito un intervento di liposuzione bilaterale per ginecomastia falsa e dopo sei mesi effettivamente i risultati siano da considerarsi pressochè definitivi.
Mi pare di capire che non sia soddisfatto del risultato estetico ottenuto.
La necessità di rimuovere il tessuto ghiandolare mammario e non il tessuto adiposo deve essere considerata prima di un intervento chirurgico tenendo in considerazione la costituzione delle mammelle: solitamente si parla di ginecomastia vera o falsa se predomina l'aspetto dell'ipertrofia ghiandolare o il tessuto adiposo. Se il suo caso è di ginecomastia falsa non c'è indicazione a rimuovere la ghiandola mammaria.
[#2] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
Dott. Pellegrini grazie mille per la risposta, effettivamente era un ginecomastia falsa, che appunto ho dimenticato di specificare. ma perchè allora il problema persiste? mi spiego, l'effetto visivo c'è ancora, io questo non riesco a capire
[#3] dopo  
Dr. Francesco Pellegrini
24% attività
4% attualità
12% socialità
OCCHIOBELLO (RO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
A volte la ginecomastia può anche essere di tipo misto ed in quel caso la sola lipoaspirazione non risulta sufficiente.
Il mio consiglio è comunque quello di rivolgersi all'operatore esprimendogli i dubbi e l'insoddisfazione del risultato ottenuto per cercare insieme, se possibile, una soluzione ottimale al suo problema.
[#4] dopo  
Utente 264XXX

Iscritto dal 2012
ho rieseguito di nuovo l'intervento, con l'asportazione della ghiandola mammaria, che in precedenza non fu tolta.
a una settimana dall intervento però mi ritrovo un solco sotto al capezzolo.
è presto per vedere dei risultati? devo aspettare? inoltre ho una sorta di "vuoto" sempre dallo stesso lato del solco, io non vorrei che la cosa mi rimanga così perché è inguardabile. Attendo risposta. grazie