Utente 218XXX
Salve,
sto insieme alla stessa ragazza da 2 anni. Ho avuto diversi problemi a livello sessuale che ho risolto con l'aiuto di un andrologo e di una psicologa. La mia ragazza, per motivi che sarebbero troppo lunghi da spiegare, si è accorta di avere dei problemi a livello sessuale pur non essendo vergine e avendo avuto rapporti per più di un anno con un'altro ragazzo prima di me (adesso ha 20 anni). Qualche volta l'abbiamo fatto (anche se ora abbiamo deciso di interrompere per questo suo disagio appunto) e mi sono accorto di soffrire di eiaculazione precoce..vengo dopo 1-2 minuto e devo andare piano per non venire ancora prima. Mi ero già accorto di una tendenza a eiaculare troppo in fretta durante la masturbazione solitaria; anche solo guardando un video hard su internet sento già un'eccitazione eccessiva e lo stimolo ad eiaculare, sento un calore sull'asta del pene e una tensione ad un muscolo sotto i testicoli tanto che bastano poche spinte che lo stimolo diventa fortissimo e sono costretto a fermarmi per non eiaculare così velocemente.
Sono sicuro che non c'è niente di psicologico, adesso mi sento veramente a posto a livello mentale..però non sò come risolvere questo problema. Sò che mi direte tutti di andare a fare una visita dal mio andrologo, ma vorrei provare a risolvere il problema per conto mio e andare dall'andrologo solo come ultima spiaggia. Non ho nessun problema di salute di nessun tipo, solo questo e ora come ora non potrei chiedere alla mia ragazza di collaborare perchè ha dei disagi che ben presto comincerà a risolvere con uno psicologo. Avete qualche esercizio da fare in solitario o consiglio da darmi?
Grazie, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
I suoi problemi sono risolvibili senza un lungo percorso di tribolazioni ,quella che lei consideri ultima spiaggia è la prima , vada dall'andrologo che risolverà certamente il suo problema .Distinti saluti