Problemi eiaculatori, soluzione per gravidanza?

Buongiorno,
vi scrivo perchè da circa 10 anni, a seguito di un incidente stradale che ha interessato il midollo spinale con una frattura incompleta, non riesco più ad avere delle eiaculazioni in vagina durante il rapporto, ma solo attraverso la masturbazione.
Sono sposato da circa un anno e vorremmo avere un figlio, avendo tentato in tutti i modi, senza successo, di cercare di completare il rapporto con una eiaculazione in vagina, ultimamente stiamo tentando di riuscire ad arrivare alla gravidanza in un modo un pò inconsueto. Cerco di arrivare all'orgasmo masturbandomi e proprio all'ultimo momento, quando lo sperma sta per uscire, inserisco il pene in vagina e concludo l'orgasmo. Volevo sapere da voi esperti, se con questa tecnica potremo riuscire ad arrivare alla gravidanza.
Ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 429
anche se per Lei molto impegnativo, se i tempi sono giusti ci sono tutti i presupposti per arrivare alla fecondazione che Le auguro sinceramente

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta e per l'augurio, nonchè per l'incoraggiamento!
[#3]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 429
Attendo belle notizie appena le avrà!!!!!!!!!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sarò senz'altro lieto di informarLa (lo spero)!
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e buona domenica Dott. Militello ,

purtroppo non Le sto scrivendo per darLe la buona notizia sulla gravidanza di mia moglie ma per chiederLe un nuovo consulto riguardante la mia problematica...

Innanzitutto vorrei illustrarLe la metodica che stiamo utilizzando per tentare di arrivare alla gravidanza, ovvero, come le ho anticipato nel primo messaggio, cerco di arrivare all'orgasmo masturbandomi e, all'ultimo istante poco prima di eiaculare inserisco il pene in vagina terminando l'orgasmo in questo modo...

Al riguardo vorrei puntualizzare che per questa "operazione" la mia posizione è da sdraiato (l'unica posizione in cui riesco ad arrivare all'orgasmo) e mia moglie si mette sopra di me al momento dell'eiaculazione...
Visto che ad oggi ancora non abbiamo ottenuto risultati mi era venuto il dubbio che questa posizione fosse la meno indicata in quanto il liquido seminale forse avrebbe incontrato più difficoltà ad arrivare "a destinazione" e che magari potrebbe "ri-scendere" e fuoriuscire parzialmente o completamente (come mi è capitato di vedere al momento di togliere il pene dalla vagina.

Lei cosa pensa di questo? I miei dubbi sono fondati?

Ed in secondo luogo volevo chiedeLle se lei fosse a conoscenza di un qualche farmaco che potesse stimolare l'eiaculazione, in modo da poter trovare altre posizioni per fare questo tentativo...

La ringrazio ancora sentitamente.

Saluti
[#6]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 429
Posso darle qualche consiglio pratico, che esula forse dalla scientificità di questo portale. Non mi faccio mai contattare personalmente , per limpidezza delle nostre consulenze on line che non hanno nessuno scopo pubblicitario, ma in questo caso la invito ad un colloquio più personale sulla mia mail che trova nel sito del mio profilo.
[#7]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
dubito fortemente che possa esistere un qualche sistema più o meno scientifico o pratico per favorire eiaculazione in questo caso. La poszione è del tutto ininfluente sull' induzione di gravidanza. Piuttosto valuterei il suo stato di erezione, che se non completa, automaticamente porta ad un minore eiaculato. Su quello si può con qualche risultato lavorare.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore, come promesso sono ad informarla dell'esito dei nostri tentativi... Direi un esito più che positivo! mia moglie è incinta, e questo grazie anche alle preziose indicazioni che mi ha fornito. La ringrazio sentitamente e le auguro buon Natale ed un felicissimo nuovo anno per Lei e la Sua famiglia.
[#9]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Auguroni a tutti e tre.
[#10]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 429
Caro utente, proprio nel rispondere al suo consulto ebbi modo di conoscere anche il Dr. Cavallini che si è dimostrata una splendida persona. Mi sembra che tutto è andato a buon fine e auguro alla sua famiglia un mondo di felicità

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio