Utente 565XXX
Salve gentili medici,
ho già postato il consulto nella sezione medicina generale, ma mi è stato consigliato di chiedere in questa sezione. Siccome mi viene in salita riscrivere tutto per la terza volta Vi prego di non volermene se vi invito a cliccare sul link del primo consulto per visualizzare il problema : http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=28424

Grazie anticipatamente
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Utente 565XXX

Iscritto dal 2008
Ho trovato una soluzione migliore : copio e incollo la pagina dove ho richiesto il consulto.

Richiesta dell'
Utente 56517

Salve gentili dottori,
non sapendo dove indirizzare questo consulto, l'ho mandato qui in medicina generale, poi Voi potete reindirizzarlo alla specialità medica interessata o rispondere comunque.

Premetto che richiedo un consulto per la mia ragazza (29 anni), che non ha internet.

Il problema si presenta quando beve più di un bicchiere di una qualsiasi bevanda alcoolica : le viene come un raffreddore, starnutisce continuamente e le passa il giorno dopo.
Sapete dirmi di cosa si può trattare ?
Esiste qualche patologia che presenta questi sintomi ?
Grazie anticipatamente,
Cordiali Saluti.



scritto domenica 24 febbraio 2008 - ore: 2.03.38

Risponde dal 2007 il
Dr. Davide Ventre
(ORZINUOVI)

Specializzato in:
- Medicina generale

Salve,
da come ha impostato il quesito sembra che voi siate certi al 100% di una correlazione tra assunzione di alcool e l'insorgenza dell'effetto avverso.
Il fatto però che allargate ilcampo d'azione a qualsiasi bevanda alcolica non ci aiuta molto.
Ditemi, gli starnuti che caratteristiche hanno di preciso? sono produttivi? sono "parossistici (ossia 20-30 starnuti di fila poi pausa poi nuovamente e così via...)? tra uno starnuto e l'altro colano le secrezioni dal naso?

Studio 02320620012 (servizio "Voip" Cell. 3348656947
e.mail e MSN: davide.ventre@libero.it
Skype: dott.davide.ventre



scritto domenica 24 febbraio 2008 - ore: 22.55.34

Replica dell'
Utente 56517

Salve di nuovo,
ho tentato di rispondere pure ieri ma evidentemente c'è stato un errore di invio, ci riprovo.
Innanzitutto grazie per la celerità nel rispondere.

- Non si è mai certi al 100% di niente, però il disturbo si presenta ogni qual volta lei beve alcoolici quindi è probabile sia quello il motivo.

- Le bevande alcooliche da lei assunte sono poche, solo il sabato a cena e dopo cena, si tratta di vino bianco (1/4 lt. a cena) o birra (33cl. a cena) e un mini bicchierino di vodka dopo cena o un'altra mezza birra.

- Gli starnuti sono una decina o quindicina di fila, una sensazione di "tappo" tipo raffreddore, senza secrezioni dal naso. Non è alcoolizzata quindi beve con moderazione, non saprei dirLe se assumendo altro alcool questo provochi altri starnuti.

Sta di fatto che la situazione le crea un pò di disagio in quanto non sempre siamo a cena soli o dopo cena.

Sperando di essere stato esaustivo porgo i miei migliori saluti.



scritto martedì 26 febbraio 2008 - ore: 1.28.42


Risponde dal 2007 il
Dr. Davide Ventre
(ORZINUOVI)

Specializzato in:
- Medicina generale

Salve, provi a copia/incollare la sua richiesta in nuovo consulto, lasciandolo nella cartella "allergologia e immunologia", dove sicuramente otterrà una risposta nel giro di pochi giorni.

Studio 02320620012 (servizio "Voip" Cell. 3348656947
e.mail e MSN: davide.ventre@libero.it
Skype: dott.davide.ventre



scritto giovedì 13 marzo 2008 - ore: 7.55.33