Utente 617XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di diciotto anni. In questi ultimi due mesi ho avuto problemi che alla fine, dopo numerose visita specialistiche, si sono dimostrate conseguenze di un calcolo incastrato nella zona finale dell'uretere di circa 8mm di diametro. In seguito all'Urotac che ha permesso di identificare definitivamente il calcolo ho iniziato una cura per provare a espellere il calcolo in attesa dell'intervento chirurgico per estrarlo.Tra i problemi portati dal calcolo sono state un'ematuria senza dolore iniziale, 2 coliche renali abbastanza forti e frequenti dolori a livello lombare e al testicolo destro(lato in cui ho il calcolo). La cura che sto portando avanti comprende l'assunzione di 3 pastiglie/pillole al giorno: 1 pastiglia di Medrol 4mg dopo pranzo (metilprednisolone), 1 capsula di lasopranzolo da 30mg dopo cena e 1 capsula di Tamsulosina Helax 0,4mg prima di coricarsi.
Dopo 3 giorni di queste cure ho avuto 1 rapporto con la mia ragazza nella quale ho rilevato la mancata eiaculazione, anche in seguito ad una masturbazione non ho avuto alcuna eiaculazione.
Faccio notare che in precedenza non ho mai avuto problemi di questo genere o simili.
A cosa potrebbe essere dovuto?potrebbe centrare qualcosa il problema del calcolo o le cure somministratemi?
Ringrazio anticipatamente tutti i dottori che vorranno rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
una mancata eiaculazione in un momento caratterizzato dalla presenza di un calcolo ureterale e di una terapia medica non dovrebbe suscitare particolari preoccupazioni.
Stia tranquillo e se il fenomeno si ripetesse ancora, allora chieda consiglio allo specialista
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 617XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio moltissimo per la tempestività della risposta.
In effetti mi sono preoccupato al momento dell'evento ma ho pensato che il calcolo e l'evento potessero essere collegati.
Grazie ancora per la gentilezza e la disponibilità.
Comunque ritiene che renderlo noto all'urologo che mi segue sia necessario o utile?
Grazie ancora cordiale saluti