Utente 242XXX
Buongiorno, da circa un mese assumo coverlam 5mg/5mg in quanto da tempo soffro di pressione alta. Dopo un mese di cura ho ieri misurato la pressione ed era 140/85 ( premetto che quando mi prendono la pressione mi agito molto).
Da quando prendo il farmaco mi sento affaticata, ma devo anche dire che ho un grosso fibroma e sono carente di ferro, a giugno l'emoglobina, dopo una cura di 6 mesi era 12 e la ferritina 3, da allora nn ho più assunto ferro e temo che i valori possano essere scesi.
Dicevo che da quando assumo il farmaco ho un senso di affaticamento e sonnolenza, inoltre mi capita che improvvisamente mi sento mancare le forze e mi sembra di svenire, mi prende la tachicardia e caldo, il tutto dura alcuni minuti.
Puo essere un effetto del Coverlam, O dato che ho forti problemi di cervicale puo dipendere da quello????o ancora da un probabile abbassamento del ferro????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Poichè lei riferisce che i valori pressori recenti sono poco compatibili con i suoi sintomi, devo dedurre che molto probabilmente siano dovuti al problema anemico (se c'è stata una ripresa), ma questo và confermato dai risultati degli esami ematochimici che le consiglio di ripetere. La cervicale dà disturbi differenti rispetto a quelli che riferisce.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
quindi non pensa siano un effetto collaterale del farmaco????
Inoltre volevo chiederle se secondo lei come prima scelta va bene un ACE INIBITORE, o era meglio un diuretico o un betabloccante.
non ho patologie cardiache, ne diabete o altro.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non la conosco e quindi non posso sapere se la terapia che le è stata consigliata sia o meno appropriata...ma mi sembra di si, visto che riporta valori accettabili durante la misurazione (considerando la sua ansia da "misurazione"). Il Coverlam è un farmaco associativo, ossia costituito da 2 molecole una delle quali è un ACE-inibitore (il perindopril) e l'altra un calcioantagonista. L'effetto collaterale più frequente che potrebbe dare è il gonfiore alle caviglie, soprattutto d'estate, anche se meno di altri farmaci e proprio in virtù dell'associazione. Non ritengo che quindi siano imputabili ad un effetto iatrogeno i disturbi che riporta. Un consiglio: forse sarebbe opportuno verificarne la completa capacità del controllo dei valori pressori con un Holter di pressione delle 24 h durante la stagione invernale e....non dimentichi di ridurre drasticamente il sale dall'alimentazione.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
dottore la ringrazio molto......quando ho provato ha mettere l'holter dall'agitazione ho fatto registrare una minima di 130 e 110 battiti cardiaci.........
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'Holter pressorio è un'indagine che dà luogo a risultati che vanno "interpretati" e non "letti" in quanto si basa non sulla singola misurazione pressoria, ma sulla media dei valori...è importante quindi allegare un diario descrittivo sulle attività principali svolte durante l'indagine per permettere a chi legge i risultati di interpretarli...