Utente 227XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 30 anni molto sportivo. Pratico ciclismo abbastanza intensamente e quando mi capitano due impegni ravvicinati il secondo giorno mi capita spesso di essere fortemente debilitato dall'herpes al labbro che mi crea sintomi tipo febbre (esaurimento delle forze, bruciore pelle..).
So che una volta contratto il virus rimane per tutta la vita, ma ci sono rimedi efficaci per limitarlo il più possibile?

Grazie.

Cordiali saluti
Claudio C.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
149046

Cancellato nel 2014
Le recidive di herpes labiale sono più o meno frequenti a seconda delle caratteristiche individuali. Se isolate e non associate ad altre patologie infettive, nella maggioranza dei casi, non sono dovute ad alcun deficit immunitario ma legate alla caratteristica propria dei virus erpetici di rimanere latenti nell'individuo per ripresentarsi in caso di condizioni predisponenti (es. stress psicofisico intenso, ciclo mestruale, eccessiva fotoesposizione, assunzione di farmaci, concorrenza di malattie debilitanti etc.)
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
Molto gentile.
Ora è tutta la settimana che porto l'herpes e sono molto indebolito. Un mio amico mi ha parlato di un prodotto, l' Aciclovir, per ridurre l'effetto del virus.
Ho capito che non si guarisce, ma può essere 'limitato ad 1-2 giorni o eliminato non appena se ne sentono i primi sintomi?
Per uno sportivo veder vanificati i propri allenamenti per un virus che esce puntualmente alle prime fatiche non è facile.

Grazie per la consulenza.

Cordiali saluti,
claudio
[#3] dopo  
149046

Cancellato nel 2014
l'aciclovir è effettivamente un farmaco antierpetico. La necessità di eseguire tale terapia deve essere valutata dal medico sulla base della visita mediche e delle problematiche del paziente.