Utente 269XXX
Buongiorno, io sono nato con problemi alla retina, da sempre ho elevata miopia e nel corso degli anni ho avuto 3 distacchi di retina non traumatici, 1 a o.s. e 2 a o.d., il secondo dei quali ha provocato una cecità quasi completa a causa di recidiva. Attualmente o.s. vedo 4-5/10 con lente a contatto, trattamento giornaliero di Cebrolux e Saflutan, controlli semestrali con OCT e campo visivo presso ospedale con reparto oculistico specializzato.
Il mio problema è legato al fatto che da un anno circa, credo a causa del forte stress lavorativo dovuto a crisi finanziaria, la mia attività sessuale e le prestazioni sono diventate rarefatte e non soddisfacenti. Calo molto forte della libido, difficoltà nell'ottenere un'erezione soddisfacente e nel mantenerla.
Questo va a discapito della relazione con la mia partner, che ormai è manifestamente insoddisfatta. Ho pensato a qualche soluzione chimica, ma da quanto leggo i vari Viagra, Cialis e affini non sono compatibili con le mie problematiche retiniche.
Chiedo un consiglio che mi possa aiutare a affrontare in modo positivo questa cosa.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

E, sicuramente importante nel suo caso avvicinarsi allomspecialista di riferimento, l'andrologo, che valutando la sua situazione clinica anche analizzando l'aspetto ormonale che da quanto ci racconta potrebbe contribuire non poco a determinare un calo della sua sessualita'. Fortunatamente l' uso dei prodotti che ci ha citato non e' esclusivo per il trattamento della disfunzione erettile, ne parli evntualmentebal suo medico ese servisse ci facia sapere.

Cordiali saluti