Utente 201XXX
Buongiorno Dottori, stamane ho parlato col mio medico di base. Ho detto lui che 8 mesi fa ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza.
Vorrei accertare o smentire la presenza nel mio corpo del virus che causa condilomi. Preciso che non ho nessun sintomo...
Il mio medico mi ha prescritto il brush test. Ritenete voi che sia un esame valido oppure mi consigliereste altro?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

capisco le sue paure e comunque la mancata presenza di papillomi dopo 8 mesi dal rapporto a rischio dovrebbe escludere un suo contagio, tuttavia se esistessero areee sospette un ottimo metodo di individuazione del virus e la sua ricerca attraverso toccature di acido acetico. II brush test è possibile eseguirlo dopo che l'HPV si è manifestato infatti si analizza il reperto dopo prelievo dell'area interessata.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dottore, allora il brush test è inutile farlo perche non avendo io papillomi risulterebbe in ogni caso negativo... dico bene Dottore?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
sarebbe prima indicato sottoporre le aree sospette a toccature con ac. acetico e comunque se esistono aree sospette anche il brush test si può fare, infatti è l'equivalente del pap-test della donna.

Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
non è facile fare diagnosi di HPV in assenza di lesioni mucose o cutanee visibili ad occhio nudo o evidenziabili mediante glandoscopia dopo applicazione di acido acetico che renderebbe più evidenti anche condilomi "piani"
In assenza di tali lesioni e, a distanza di 8 mesi da un potenziale contagio io starei sufficientemente tranquillo.
Cari saluti
[#5] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Vi ringrazio Dottori per la vostra pazienza e disponibilità. Anche se mi dite che posso essere sufficientemente tranquillo vorrei tentare di usare l'ac. acetico. Qual'è il suo nome completo? Serve la ricetta rossa del mio medico? posso fare da solo o devo prendere una visita in ospedale? Datemi qualche chiarimento in piu.
Vi ringrazio infinitamente ancora!
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Eviti il fai da te, si confronti con lo specialista che dopo una visita obbiettiva valuteraà se usare l'acido acetico.

Ancora cordialità