Utente 245XXX
Salve a tutti.
Vorrei sapere,visto che sto per ricominciare la cura dell'alopecia androgenetica con finasteride(1 mg al giorno),che importanza ha il Diidrotestosterone(DHT) nel maschio adulto e sessualmente maturo,se questo interviene nei meccanismi sessuali dell'erezione e dell'orgasmo e come mai,la finasteride può,in rari casi,causare effetti collaterali sulla sfera sessuale. Grazie anticipatamente.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a quel dosaggio gli effetti collaterali sono più episodi che realtà. Detto questo lo spostamento del metabolismo da da diidrotestosterone a 17 beta due estradiolo operato dalla finasteride per blocco parziale emzimatico ha come effetto principale l' aumento della libido e conseguneze relative: strano mav vero. L' abbassamento della libido avviene rara,emte ed è in funzione del recettore per 17 beta due estradiolo, che esiste in diverse forme. Alcune delle quali (dette isoforme) a seconda della composizone individuale dettata dal codon C19Yintron4 del cromosoma 15 può dare abbassamente della libido, reversibile alla sospensione. In poche parole la usi tranquillo, mal che vada sospende.
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio,Dottor Cavallini.
Tra l'altro leggevo di un non trascurabile effetto "nocebo",per ciò che concerne questo tipo di inconvenienti.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non sono propruiamente dei "nocebo", che quando sospende spariscono anche i nocebo, quanto piuttosto la persistenza di sintomi di deficit sessuali anche dopo la sospensione da ascriversi a componenti psicogene. Tranquillo farmaco innocuo o quasi a quei dosaggi.
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Capisco.
Quindi posso stare tranquillo anche sull'assunzione a lungo termine,dato il piccolo dosaggio quotidiano?
[#5] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Vorrei chiedere un altra cosa.
Esiste una qualche sostanza,un integratore,o anche farmaci;che possono eventualmente agire sull'aumento dell'estradiolo,che è imputato come causa dei rari effetti collaterali?
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cominci tranquillo, se vi sono problemi unica alternativa è sospensione.
[#7] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Ho capito.
Quindi,se il mio ragionamento è corretto,in base alla sua prima risposta;è raro che gli estrogeni aumentino in seguito alla massiccia riduzione di DHT in seguto al trattamento con finasteride. Certo,in effetti 1 mg/die è un dosaggio a dir poco basso,le mie preoccupazioni erano dovuto all'assunzione a lungo termine(dato che la finasteride va presa per tempi indefiniti).
Detto questo,nella stragrande maggioranza dei casi in cui non si verificano effetti collaterali sessuali,questo è dovuto appunto al fatto che gli estrogeni in circolo non aumentano? E quella parte di testosterone in più(Dato che con la riduzione di DHT,esso aumenta)? Rimane libera sotto forma di testosterone,oppure si trasforma in qualcos'altro?
Grazie anticipatamente.
Saluti.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Scusi se sono diretto, ma dal suo macchinoso ragionamento, ho capito solo che le serve il certificato bollato con firma del medico scritta col sangue e timbro di sette notai che la finasteride a quel dosaggio la può assumnere tranquillamnte: glielo ridicco la assuma, se ci son guai, sospende ed in una settimana passano. Il farmaco non va in accumulo, per cuio lo assuma sotto controllo del collega che lo ha prescritto tranquillo, e se persistono problemi dopo una settimana di assunzione del farmaco, i problemi non sono sicuramente legati al farmaco stesso, ma a qualche cosa di precedente (es ansia) all' assunzione del farmaco.
[#9] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Ha ragione,dottore.
Per quanto io possa tenere alla mia chioma,eventuali problemi sessuali mi preoccupavano ancora di più. Mi creda che ho letto cose assurde sui forum.
Mi scusi per la pesantezza,e la ringrazio per la sua disponibilità.
Saluti.
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Beh il fatto che tenga di più al sesso che alla chioma, è indice di sanità mentale. Con buona pace dei colleghi che magari scateneranno il putiferio su queste mie righe. Tranquillo. E le gga noi non internet.
[#11] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Posso confermarle che,effettivamente,ho la sensazione di una libido aumentata in questi primi giorni di trattamento....
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non le rimane che dre alla morosa di sacrificarsi. Per una buona causa ovviamente. Lo ha detto il dottore.
[#13] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Eh eh,grande dottore!
Per ora,anche se siamo all'inizio,fila tutto liscio.
Spero che l'aromatasi non mi "freghi" in futuro.
Saluti.