Utente 271XXX
Salve, in data 1/10/2012 mi è stata asportata la ciste pilonidale con anestesia spinale e con il metodo per seconda intenzione(tranne due punti nella parte superiore) la ciste era molto infiammata e mi dava molto dolore nella zona coccigea. L'intervento è andato bene,la ciste era profonda ma passata l'anestesia non mi ha fatto alcun male. Due giorni dopo ho fatto la prima medicazione e mi è stato sostituito il zaffaggio(me ne inseriscono una buona dose) e non ho sentito ancora nessun dolore, ma il giorno seguente avvertivo un dolore fastidioso sempre nella zona coccigea lo stesso che percepivo quando era infiammata la ciste. Ieri ho fatto un altra medicazione ed il medico faceva pressione nelle zone che io sentivo bruciare di dolore ovvero in corrispondenza dell'osso sacro anche se la ferita è situata più in alto. Finita la medicazione notavo un leggero sollievo ma qualche ora dopo avvertivo lo stesso dolore che secondo me proviene dalla zona infiammata della ferita, tuttora sento questo dolore molto fastidioso che mi rende difficoltoso il gesto di sedermi e quasi impossibile dormire in posizione supina. Vorrei chiedere il parere di un esperto se può veramentere essere la causa da me descritta ció che mi causa dolore,inoltre come potrei alleviare o in qualche modo eliminare l'infiammazione. Attualmente prendo tachipirina da 500 in bustina, c'è qualcosa che possa aiutarmi maggiormente ad alleviare il dolore? Attualmente ho ancora il zaffaggio e sono passati 5 giorni dall'operazione. Grazie in anticipo per la cortesia.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
È del tutto normale avvertire dolore nell'area interessata dall'intervento. Certamente esistono farmaci analgesici ben più poterti di quello che indica che ha principalmente una azione antipiretica. Ne parli con il curante.