Utente 272XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni e fumo ormai da un anno e mezzo... da qualche giorno notavo che fumando mi si alzava il battito cardiaco, nulla di preoccupante fin quando non mi è mancato il respiro, credevo soffrissi di asma e invece poi mi sono fatto visitare dal medico di fiducia il quale mi ha misurato la pressione, ha verificato i miei battiti cardiaci anche dopo una piccola corsetta per affaticarmi... tutto ok e da poco ho anche fatto le analisi del sangue che sono positive, mi è stato diagnosticato un attacco di panico probabilmente dovuto dallo stress di questi giorni. Non tocco sigaretta da due giorni e oggi come mio solito ho voluto provare a fumarne una in tranquillità per verificare, il battito accellera di poco ma nulla di così grave anche se è un po' fastidioso. Premetto che sono stato raffreddato e pensavo fosse magari il muco ad ostruire un pochiono le vie nasali... da un anno e mezzo che fumo non mi è mai successa una cosa del genere eppure in così poco tempo non credo che il fumo possa creare problemi di questi tipo, sto più o meno sulle 5 al giorno... cosa potrebbe essere? Un grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è solo un pò di ansia, stia sereno, ma colga il momento per abolire del tutto il fumo, che comuque le rovina cuore, polmoni e cervello!
Saluti