Utente 273XXX
Gentilissimi dottori,
E' da mesi ormai che la pelle del glande ha un brutto aspetto: quando il pene non è eretto sembra più chiara, smorta e non non emana un buon odore nonostante io abbia una giornaliera igiene intima (con detergente o solo acqua). In erezione invece la pelle del glande prima sembra lucente e molto tirata (come se non fosse abbastanza elastica per espandersi con l'erezione senza tirarsi troppo) poi tende in parte a seccarsi e desquamare. inoltre, sempre in erezione, si possono notare (ma sono molto poco visibili) dei piccoli rilievi puntiformi.. come se ci fossero dei piccolissimi granulini sotto la pelle... cosa può essere? cosa devo fare? Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

da una forma di balanite o balanopostite, ad una xerosi fisiologica o parafisiologica el glande, ad un esordio di lichen sclerosus, come vede le diangosi da qui sono improducibili; credo che sia il caso di programmare una visita venereologica che potrà dissipare i suoi dubbi e chiarire se si è in presenza di un fenomeno fisiologico (normale) o patologico.

carissimi saluti