Utente 181XXX
Gentili dottori, per via di una probabile infiammazione agli organi genitali interni (prostata e vescichette seminali) con cui combatto ormai da più di due anni, l'ultimo andrologo da cui sono stato mi ha prescritto aulin supposte una al dì per 15 giorni. Volevo sapere cosa ne pensavate in merito al trattamento e alla sua durata, soprattutto in relazione al fatto che so essere l'aulin un farmaco molto pesante, addirittura vietato in certi paesi. Inoltre volevo aggiungere che ieri sera ho preso la prima supposta e mi è venuto un forte mal di testa, come se il sangue mi "pulsasse" in testa appunto, che persiste tutt'ora. L'ho detto al mio andrologo ma lui dice che sono io che mi suggestiono.. Può essere l'aulin? Grazie mille delle eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

da questa postazione non è possibile fare diagnosi e quindi se il suo andrologo le ha diagnosticato una prostatite segua le sue indicazioni, tuttavia poichè ogni persona può avere effetti collaterali per l'assunzione di un farmaco, nel suo caso se i sintomi irritativi continuassero si consulti ancora con lo specialista per valutare la possibilità di cambiare la terapia.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 181XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per avermi risposto così rapidamente dottore. Seguirò il suo consiglio e se questi episodi dovessero rimanifestarsi ricontatterò il mio medico. Cordiali saluto anche a lei.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego