Utente 264XXX
80 anni iperteso sotto controllo medico con ottimi risultati (120--75-) nel2005 sottoposto a stent ottimo risultato-controllo analisi sangue e urine 2 volte l'anno-tutti i valori entro la norma-Chiedo : come comportarmi con la vaccinazione antinfluenzale-- visto ultimi eventi in merito--Tutti gli anni precedenti ho acconsentito a farmi vaccinare --Mi suggerite come comportarmi,grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che i vantaggi che lei può avere dalla vaccinazione antinfluenzale superino i rischi ad essa legati (tralaltro anche se non è ancora del tutto chiaro sembrerebbe che i rischi siano di lievi effetti indesiderati e non di danni importanti alla salute).
Inoltre, pur non essendo un infettivologo, in base alle mie conoscenze sembrerebbe che quest'anno l'epidemia influenzale sia più aggressiva dell'anno scorso e per questo potenzialmente più pericolosa nei soggetti a rischio come lei. Poichè il picco epidemico è previsto per fine gennaio (se coincide con il periodo più freddo dell'anno) si è ancora in tempo per vaccinarsi con successo.
Cordialità